NAVIGA IL SITO

Sanlorenzo, punta a quotarsi a Piazza Affari entro il 2019

di Edoardo Fagnani 23 set 2019 ore 10:06 Le news sul tuo Smartphone

sanlorenzoSanlorenzo ha comunicato di aver presentato a Borsa Italiana domanda di ammissione alla quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario.

Inoltre, la società ha preparato e sottoposto all’approvazione della Consob, il prospetto informativo finalizzato all’ammissione alla quotazione.

 

Il collocamento delle azioni Sanlorenzo sarà realizzato attraverso un collocamento privato riservato a investitori qualificati in Italia e a investitori istituzionali all’estero. L’offerta pubblica di vendita e sottoscrizione (OPVS) sarà composta da azioni di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione e da azioni detenute da Holding Happy Life, azionista di maggioranza della società, con l'obiettivo di soddisfare i requisiti di flottante richiesti da Borsa Italiana per il segmento STAR.

I vertici di Sanlorenzo prevedono che l'offerta, compreso l’esercizio dell’opzione di “Greenshoe”, arriverà fino al 35% del capitale.

I proventi derivanti dall’aumento di capitale sono destinati a essere utilizzati principalmente per sostenere e accelerare il futuro percorso di crescita e per cogliere opportunità di mercato. Al termine dell'offerta, la società prevede di avere una struttura finanziaria ampiamente esente da debito.

 

Sanlorenzo prevede che l'offerta venga lanciata nel 2019, in funzione delle condizioni di mercato.

 

Sanlorenzo è attiva nella progettazione, produzione e distribuzione di yacht, superyacht oltre i 30 metri.

La produzione è articolata in tre divisioni:

  • Divisione Yacht - yacht in composito di lunghezza compresa tra 24 e 38 metri commercializzati a marchio Sanlorenzo - che contribuiscono al 62,8% dei ricavi netti consolidati del gruppo derivanti da nuovi yacht per l'intero anno 2018
  • Divisione Superyacht – superyacht in alluminio e acciaio di lunghezza compresa tra i 40 e i 68 metri commercializzati a marchio Sanlorenzo – che contribuiscono al 31,1% dei ricavi netti consolidati del gruppo derivanti da nuovi yacht per l'intero anno 2018
  • Divisione Bluegame – sport utility yacht in composito di lunghezza compresa tra i 13 e 21 metri commercializzati a marchio Bluegame da Sanlorenzo – che contribuiscono all'1,8% dei ricavi netti consolidati del gruppo derivanti da nuovi yacht per l'intero anno 2018.

Sanlorenzo ha chiuso il 2018 con ricavi per 355 milioni di euro e un utile netto di 12 milioni. Il management prevede di chiudere l'esercizio in corso con ricavi compresi tra i 493 e i 523 milioni di euro, mentre l'utile netto dovrebbe collocarsi tra i 28 e i 30 milioni di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: sanlorenzo , ipo sanlorenzo

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »