NAVIGA IL SITO

IPO Poste Italiane: una fotografia dell’azienda

Con più di 150 anni di storia Poste Italiane è uno dei più longevi campioni nazionali italiani. Ha la maggior infrastruttura in Italia di servizi integrati di recapito e logistica, di incasso e pagamento, finanziari, assicurativi e di telefonia mobile.

di Mauro Introzzi 13 ott 2015 ore 12:13

POSTE ITALIANE, UN BREVE CENNO STORICO
L’operatore postale nazionale è stato istituito nel 1862 con la riforma postale del Regno d’Italia a seguito dell’unificazione nazionale, avvenuta l’anno antecedente. La legge che ha istituito il gruppo introdusse il concetto di servizio postale pubblico, con la conseguente offerta dei servizi su tutto il territorio nazionale anche grazie all’adozione del francobollo.

Nel 1875 furono istituite le Casse di Risparmio Postale che dal 1876 iniziarono l’emissione dei primi libretti postali per la raccolta del risparmio. Nel 1881 venne istituito il servizio pacchi postali, svolto in precedenza da privati mediante treni, piroscafi e diligenze. Nel 1896, il telegrafo senza fili di Guglielmo Marconi, diede inizio all’era delle comunicazioni di massa.

Durante le due guerre mondiali l’Emittente sviluppò un’efficace organizzazione logistica-postale per il recapito della corrispondenza ai militari al fronte, supportando lo sforzo militare nazionale. Al termine della Seconda Guerra Mondiale, Poste Italiane partecipò attivamente alla ricostruzione nazionale, ripristinando la rete postale aerea e riavviando la posta pneumatica.



Nel 1998, da ente pubblico economico, controllato dal Ministero, l’emittente fu trasformato in società per azioni, con la denominazione di Poste Italiane Alla fine degli anni ’90 Poste ha avviato un processo di ampliamento del proprio business con l’implementazione di nuovi servizi finanziari (come i conti correnti, le carte di pagamento, il risparmio gestito e gli investimenti) in aggiunta a quelli di base già offerti e la costituzione della società Poste Vita, operante nel settore assicurativo Ramo Vita. Nel 1999 viene costituita BancoPosta, deputata all’offerta dei prodotti finanziari, fra i quali il conto corrente BancoPosta a partire dal 2000 e la carta prepagata Postepay (dal 2003).

Poste Vita è stata invece costituita nel 1999 mentre nel 2010, il business assicurativo è stato ampliato al Ramo Danni attraverso la costituzione di Poste Assicura, interamente controllata da Poste Vita.
In parallelo a questo percorso di diversificazione del business, Poste ha continuato a rispondere alle esigenze espresse dal mercato con il lancio di nuovi prodotti, come la Postepay Evolution, carta prepagata dotata di codice IBAN lanciata nel 2014.

LEGGI ANCHE: IPO Poste Italiane, le caratteristiche dell'offerta

POSTE ITALIANE, LE PRINCIPALI ATTIVITA'
poste5Il gruppo può contare su una piattaforma multicanale e integrata unica in Italia per estensione e prossimità al cliente. Il servizio al cliente viene svolto tramite una rete fisica di uffici postali e operatori sul territorio e una infrastruttura virtuale con canali multimediali.

Al fine giugno 2015, la rete fisica di Poste era composta da più di 13mila uffici postali che servono ogni giorno una media di 1,5 milioni di clienti.

Il prospetto informativo riporta che nel 96,5% dei comuni è presente almeno un ufficio postale e il 93% della popolazione italiana può trovare un ufficio postale a meno di 3 chilometri di distanza dalla propria abitazione. I siti web di Poste Italiane sono visitati da circa 9 milioni di utenti ogni mese.

LEGGI ANCHE: IPO Poste Italiane, l’offerta riservata ai dipendenti


ATTIVITA’ DI POSTE: CORRISPONDENZA E PACCHI

poste_4Il gruppo è il primo operatore postale in Italia e offre servizi di corrispondenza e pacchi, attraverso la propria piattaforma distributiva multicanale supportata da poco meno di 36mila, più di 2mila corrieri indipendenti e 9 aerei.

Poste Italiane è l’operatore postale cui è demandato, in esclusiva, il Servizio Postale Universale in Italia. L’assegnazione di tale servizio è stata rinnovata all’Emittente dalle autorità competenti per 15 anni a partire da aprile 2011, per la consegna di corrispondenza e pacchi a tutti i residenti in Italia.

 
ATTIVITA’ DI POSTE: SERVIZI FINANZIARI

Poste Italiane opera nel settore dei servizi finanziari tramite BancoPosta e la controllata BancoPosta Fondi SGR. In questo settore viene inclusa anche l’attività di Banca del Mezzogiorno-MedioCredito Centrale, per la quale non si possono escludere eventuali opzioni di vendita.

Le principali attività svolte da BancoPosta sono:
-       la gestione della liquidità raccolta da clientela privata e pubblica e relativi impieghi;
-       il servizio di raccolta del risparmio postale emesso da Cassa depositi e prestiti (buoni fruttiferi e libretti di risparmio);
-       i servizi di incasso e pagamento come il bollettino postale o il vaglia postale
-       il collocamento e distribuzione di prodotti finanziari emessi da partner terzi o altre società del gruppo
-       i servizi di monetica tramite emissione di carte di debito (carta Postamat) e carte prepagate (carta Postepay).

BancoPosta Fondi SGR è la società di gestione del risparmio del Gruppo che svolge l’attività di gestione collettiva del risparmio.
Banca del Mezzogiorno è un’istituzione finanziaria che ha l’obiettivo di sostenere i progetti di sviluppo.

 
ATTIVITA’ DI POSTE: SERVIZI ASSICURATIVI

Poste Vita e Poste Assicura sono le società del gruppo che operano nel settore assicurativo. Le società offrono una gamma completa di prodotti assicurativi, pensionistici, di investimento e di risparmio. Fondata nel 1999, Poste Vita è attiva nel segmento vita, con particolare focus sul ramo tradizionale. Si è assestata al primo posto come singola impresa e al terzo posto come gruppo assicurativo nel Ramo Vita, nonché al terzo posto come gruppo assicurativo sul mercato totale (Vita e Danni) in Italia.
Poste Assicura, costituita nel 2010, è abilitata all’esercizio delle assicurazioni danni per i rami Infortuni e Salute, Responsabilità Civile e Generale, Incendio, Altri Danni ai beni, Assistenza, Tutela Legale e Perdite Pecuniarie.


ATTIVITA’ DI POSTE: ALTRI SERVIZI
Il settore altri servizi comprende i soli servizi di comunicazione elettronica offerti tramite PosteMobile, l’operatore virtuale di telefonia mobile (Mobile Virtual Network Operator – MVNO) del gruppo costituito nel 2007.

 

Tutte le ultime su: ipo poste italiane , poste italiane
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »