NAVIGA IL SITO

Pirelli, i risultati definitivi del collocamento

I dettagli dell’offerta globale di vendita delle azioni Pirelli nell’ambito dell’IPO della società. Raccolti dall'azionista venditore 2,275 miliardi di euro (2,6 miliardi con greenshoe)

di Mauro Introzzi 4 ott 2017 ore 12:14

Pirelli, che ha esordito oggi a Piazza Affari a 2 anni dal delisting di fine 2015, ha diffuso nelle scorse ore il dettaglio relativo all’offerta globale di vendita delle sue azioni nell’ambito dell’IPO della società. Di seguito i particolari dell’operazione.

 

RISULTATI IPO PIRELLI, DATI COMPLESSIVI

Le richieste pervenute nell’ambito dell’offerta di vendita hanno riguardato 824,27 milioni circa di azioni. In base a tali richieste sono state assegnate 400 milioni di azioni a 33.329 richiedenti, al prezzo di 6,5 euro per azione. Rispetto al totale, 350 milioni di azioni sono state messe in vendita da parte dell’azionista venditore mentre le restanti 50 milioni derivano dall’esercizio dell’opzione di sovrallocazione concessa dall’azionista venditore ai fini di over-allotment nell’ambito del collocamento istituzionale.

La domanda complessiva è risultata così pari a circa 2,35 volte il quantitativo massimo oggetto dell’offerta di vendita.

Delle 400 milioni di azioni collocate, 365 milioni sono state assegnate ad investitori istituzionali e 35 milioni sono state assegnate al pubblico indistinto.

 

IPO PIRELLI: I RISULTATI DEL COLLOCAMENTO ISTITUZIONALE

pirelli_9Nell’ambito del collocamento istituzionale sono arrivate richieste per 775 milioni circa di azioni, una quantità pari a circa 2,4 volte il quantitativo massimo. Le domande sono arrivate da 243 richiedenti, 195 esteri (per un totale di 733 milioni circa di azioni) e 48 italiani (per un totale di 42,2 milioni circa di azioni).

In quest’ambito le 365 milioni di azioni sono andare a 205 richiedenti: 185 esteri, che hanno ricevuto complessivamente 337,1 milioni circa di azioni, e 40 italiani, che hanno ricevuto complessivamente 27,9 milioni circa di azioni.

 

IPO PIRELLI: I RISULTATI DELL’OFFERTA AL PUBBLICO INDISTINTO

Nell’ambito dell’offerta pubblica sono arrivate agli azionisti venditori richieste per poco meno di 49 milioni di azioni, un quantitativo pari a circa 1,4 volte la quota destinata al pubblico indistinto.

I richiedenti sono stati più di 33mila.

Rispetto al totale 29,4 milioni circa di azioni sono state domandate da 30.465 soggetti tramite la richiesta di un lotto minimo mentre 2.659 persone hanno richiesto 19,5 milioni circa di azioni tramite la domanda di un lotto maggiorato.

In quest’ambito le 35 milioni di azioni sono andare a 33.124 richiedenti: 15,475 milioni di azioni sono andate a 30.465 richiedenti un lotto minimo, 19,525 milioni di azioni sono andate a 2.659 richiedenti un lotto maggiorato.

 

IPO PIRELLI, RICAVATO COMPLESSIVO E PRIMA CAPITALIZZAZIONE

Il ricavato complessivo derivante dall’offerta globale (senza tenere conto dell’eventuale esercizio della greenshoe) è stato quindi pari a 2,275 miliardi di euro, che potrà incrementarsi fino a 2,6 miliardi in caso di integrale esercizio della greenshoe.

La prima capitalizzazione della società è stata quindi pari a 6,5 miliardi di euro. Marco Polo deterrà 650 milioni di azioni, pari al 65% del capitale sociale totale.

Tutti gli articoli su: pirelli , ipo pirelli Quotazioni: PIRELLI & C
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE aziendale 2019: come funziona, requisiti, domanda e importo

APE aziendale 2019: come funziona, requisiti, domanda e importo

I lavoratori coinvolti in un piano di ristrutturazione d'azienda possono accedere all'anticipo pensionistico APE aziendale. Vediamo di cosa si tratta. Continua »