NAVIGA IL SITO

IPO OVS, i punti di forza e debolezza

Secondo i vertici di OVS il maggior punto di forza che caratterizza il business del gruppo risiede nel suo essere leader nel mercato dell’abbigliamento in Italia

di Mauro Introzzi 23 feb 2015 ore 11:20

OVS: PUNTI DI FORZA SECONDO IL MANAGEMENT
Secondo i vertici di OVS il maggior punto di forza che caratterizza il business del gruppo risiede nel suo essere leader nel mercato dell’abbigliamento in Italia. Secondo quanto riportato nel prospetto dell’Ipo, il gruppo vanta – nel suo ambito di attività -una quota di mercato pari al 6,3% che passa al 5,2% considerando i solo marchio OVS. La società è leader nei segmenti uomo, donna e, in particolare, bambino (segmento in cui detiene una quota del 15,9% distaccandosi significativamente dai competitor). Il prospetto dell’Ipo ricorda che il mercato dell’abbigliamento italiano è il terzo per valore in Europa Occidentale

LEGGI ANCHE - IPO OVS: i dettagli della quotazione in Borsa

ovs3Secondo i vertici della società, poi, gli elementi caratterizzanti il posizionamento competitivo della società sono una forte celebrità del marchio ed una forte fidelizzazione della clientela, una piattaforma operativa definita “efficiente, flessibile e di qualità” e la capacità di “generare una performance economica positiva anche in condizioni di mercato avverse”.

OVS: PUNTI DI DEBOLEZZA
Probabilmente il maggior punto di debolezza di OVS è legato al suo indebitamento finanziario netto. A fine ottobre 2014  il gruppo OVS registrava un’esposizione pari a 707,2 milioni di euro e il rapporto tra indebitamento netto e patrimonio netto (sempre calcolati al 31 ottobre 2014) era quindi ari a 1,9. Tale soglia è ben al di sopra dell’unità, considerato un primo livello di attenzione per l’equilibrio finanziario di un’azienda. Va segnalato però che nel caso in cui l’aumento di capitale venisse tutto sottoscritto in sede di IPO il rapporto scenderebbe sotto l’unità.

LEGGI ANCHE - IPO OVS, l’analisi dei dati di bilancio

Il debito non è una grandezza da tenere sotto controllo solo considerando la sua entità ma anche osservando la sua composizione. Questa esposizione è infatti caratterizzata principalmente da debiti a tasso variabile e il tasso d’interesse cui il gruppo è principalmente esposto è l’Euribor. Ciò significa che in caso di aumento dei tassi di interesse gli oneri finanziari a carico del gruppo potrebbero incrementarsi. Il prospetto riporta altresì che per fronteggiare il rischio di variazione dei tassi di interesse, i responsabili finanziari di OVS utilizzano strumenti derivati di copertura, con l’obiettivo di mitigare (a condizioni economicamente accettabili) la potenziale incidenza della variabilità dei tassi d’interesse sul risultato economico.

Tutte le ultime su: ovs , ipo ovs
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »