NAVIGA IL SITO

IPO Italiaonline, l’analisi dei dati di bilancio

Pincipalmente a causa degli effetti della fusione con Matrix negli ultimi esercizi Italiaonline ha registrato un costante miglioramento del suo giro d’affari ma anche una marginalità ondivaga

di Mauro Introzzi 1 ott 2014 ore 15:06

Negli ultimi esercizi Italiaonline ha registrato un costante miglioramento del suo giro d’affari ma anche una marginalità “ballerina”, principalmente a causa dell’integrazione delle attività di Matrix. Meglio sono andate le cose nel primo semestre del 2014, periodo caratterizzato da una crescita di tutti gli aggregati economici.

LEGGI ANCHE: IPO Italiaonline, le caratteristiche dell'offerta

ITALIAONLINE, FATTURATO IN COSTANTE CRESCITA

Nel dettaglio, la società ha chiuso il 2013 con ricavi per 92,27 milioni di euro, in crescita rispetto ai 62,87 milioni del 2012 e ai 46,25 milioni del 2011. Il giro d’affari della società ha beneficiato dell’integrazione di Matrix, avvenuta nel 2012.
Nel primo semestre del 2014, invece, i ricavi sono stati pari a 47,57 milioni di euro, in rialzo del 3,2% rispetto ai 46,1 milioni dello stesso periodo del 2013.
Disaggregando il dato del fatturato per le 4 linee di business della società si nota che nel primo semestre 2014 il 79,2% del fatturato è arrivato dal “digital advertising” (ossia la pubblicità digitale sui portali e sui verticali), il 17,9% dal business “local” (adv locale e servizio di directory assistance), lo 0,9% dall’area “subscribers” (ricavi generati dagli utenti del servizio di e-mail registrato nei domini di Italiaonline che sottoscrivono i relativi servizi a pagamento) e il 2,1% da “altro”. Le percentuali, nell’intero 2013, erano poco lontane da quelle dei primi 6 mesi del 2014: 75,7% dal “digital advertising”, 19,5% dal business “local”, 0,7% dall’area “subscribers” e 4,1% da “altro”.

italiaonline7ITALIAONLINE, SULL’OTTOVOLANTE LA REDDITIVITA'

Nel triennio compreso tra il 2011 e il 2013 la redditività lorda ha mostrato un andamento altalenante. L’ebitda del gruppo ha raggiunto nell’esercizio 2013 quota 21,7 milioni di euro, dai 10,7 milioni di euro del 2012 e dai 18,87 milioni del 2011. In rapporto al fatturato la percentuale era del 23,5% nel 2013, del 17% nel 2012 e del 40,8% nel 2011.
Il prospetto informativo, nel commentare il grande incremento della posta tra il 2012 e il 2013, evidenzia come la dinamica sia in gran parte riconducibile al fatto che nell’esercizio 2012 l’ebitda aveva risentito significativamente dell’apporto negativo, per 8,26 milioni, generato dal consolidamento di Matrix.

ITALIAONLINE, QUASI 20 MILIONI IN CASSA

La posizione finanziaria netta di Italiaonline è in continuo miglioramento. A fine giugno il gruppo aveva una posizione attiva per 19,08 milioni di euro, in miglioramento dai 14,85 di fine marzo e dai 12,24 di fine 2013. Se il collocamento a Piazza Affari andrà come i vertici si attendono la società, dopo l’aumento di capitale tra i 75 e i 90 milioni di euro, potrà contare su una potenza di fuoco compresa tra i 94 e i 109 milioni di euro.

ITALIAONLINE, ANALISI DEI FLUSSI DI CASSA
Nel 2013 Italiaonline ha consumato cassa per quasi 17 milioni di euro. Il dato era invece in attivo nel 2012, per 5,9 milioni, e nel 2011, per 16,25 milioni. Nella prima metà del 2014 la società ha generato flussi per 6,8 milioni di euro. Nel computo del cash flow c’è una variazione negativa per 10 milioni di euro per una tranche di dividendi pagati all’azionista Libero Acquisition.

Tutte le ultime su: ipo italiaonline , italiaonline
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »