NAVIGA IL SITO

IPO IBL Banca, le caratteristiche dell'operazione

IBL Banca, società finanziaria attiva nei prestiti personali e nei conti deposito, punta ad approdare al Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana, segmento STAR

di Mauro Introzzi 30 ott 2015 ore 16:43

Dopo l’operazione che ha visto lo sbarco a Piazza Affari di una quota vicina al 40% di Poste Italiane torna una IPO alla borsa di Milano. IBL Banca, società finanziaria attiva nei prestiti personali e nei conti deposito, punta ad approdare al Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana, segmento STAR.

L'offerta prevede il collocamento di 17.412.500 azioni ordinarie
(esclusa Greenshoe), in parte, per massime 7.250.000 azioni, rivenienti dall’aumento di capitale e in parte, per complessive massime 10.162.500 azioni, poste in vendita dagli attuali azionisti (Delta 6 Partecipazioni e Sant’Anna).

ibl-banca_1L'intervallo di valorizzazione indicativa del capitale della società è compreso tra un minimo di 9,25 euro per azione e un massimo (vincolante) di 11,25 euro per azione. Calcolando che il lotto minimo è di 500 azioni per partecipare all'operazione serviranno al minimo tra 4.625 e 5.625 euro.

Alla forchetta di prezzo la prima capitalizzazione di IBL Banca potrebbe essere tra i circa 460 e i circa 560 milioni di euro.

L'offerta pubblica avrà inizio alle ore 9:00 del 30 ottobre 2015 e terminerà alle ore 13:30 dell'11 novembre 2015.
L'offerta ai Dipendenti avrà inizio alle ore 9:00 del 30 ottobre 2015 e terminerà alle ore 13:30 del 10 novembre 2015.

Di seguito le caratteristiche dell'operazione:

IPO IBL BANCA - LE DATE
Periodo offerta istituzionale 30 ottobre - 11 novembre
Inizio dell'offerta pubblica e ai dipendenti 30 ottobre - ore 09.00
Termine dell'offerta pubblica 11 novembre - ore 13.30
Termine dell'offerta per i dipendenti Tra le 9:00 del 30 ottobre e le 13:30 del 10 novembre
Comunicazione del prezzo d'offerta Entro due giorni lavorativi dal termine del Periodo di Offerta
Comunicazione dei risultati dell'offerta Entro cinque giorni lavorativi dal termine del periodo di offerta
Pagamento delle azioni Entro il 17 novembre
Data prevista di inizio negoziazioni 17 novembre

 

IPO IBL BANCA - LE CARATTERISTICHE
Segmento di mercato MTA - Segmento STAR
Codice ISIN IT0001247979
Tipo di offerta Offerta pubblica di vendita e sottoscrizione
Forchetta di prezzo 9,25 - 11,25 euro
Differenza prezzo massimo/minimo 21,6%
Lotto minimo 500 (5.000 lotto minimo maggiorato)
100 per i dipendenti
Controvalore lotto minimo
(alla forchetta di prezzo)
4.625 - 5.625 euro
Azioni cedute da attuali azionisti 10.162.500
Azioni da aumento di capitale 7.250.000
Controvalore aumento di capitale 67,06 - 81,56 milioni di euro 
Offerta globale 17.412.500 azioni
(19.154.500 azioni con greenshoe)
Controvalore offerta globale
(alla forchetta di prezzo)
161 - 195,9 milioni di euro
(117,2 - 215,5 milioni di euro con greenshoe)
Offerta pubblica minime 1.742.000 azioni (circa il 10% dell'offerta)
Collocamento istituzionale Massime 15.670.500 azioni (circa 90% dell'offerta)
Offerta ai dipendenti Massime 246.500 azioni tra quelle oggetto dell’offerta pubblica (14,15% dell’offerta pubblica)
Numero totale azioni post ipo (con greenshoe)
(compreso aumento di capitale)
49.750.000 azioni
Capitalizzazione societaria alla forchetta di prezzo 460,2 milioni - 559,7 miliardi di euro
Greenshoe 1.742.000 azioni (circa il 10% dell'offerta globale)
Azioni sul mercato 35% (38,5% con greenshoe)
Lock-up per azionisti venditori 360 giorni
Coordinatore dell'offerta globale, responsabile del collocamento, Joint Bookrunner del collocamento istituzionale, sporsor e specialista Banca IMI
Coordinatore dell'offerta globale e Joint Bookrunner del collocamento istituzionale UBS

 

Tutte le ultime su: ipo ibl banca , ibl banca
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »