NAVIGA IL SITO

IPO Fincantieri, a Piazza Affari con la bonus share!

Agli assegnatari delle azioni nell’ambito dell’offerta pubblica che manterranno la proprietà delle azioni per dodici mesi spetterà l’attribuzione gratuita di un’azione ogni 20 titoli

di Edoardo Fagnani 18 giu 2014 ore 10:58
Iniziano ad arrivare i pezzi a grossi a Piazza Affari. In contemporanea al collocamento di FinecoBank, anche il colosso Fincantieri tenta lo sbarco a Piazza Affari, confidando in un periodo favorevole per le quotazioni sul mercato azionario italiano.
L’offerta pubblica è partita lunedì 16 aprile e terminerà venerdì 27 giugno alle 12.00. La società dovrebbe debuttare a Piazza Affari il 3 luglio.

LEGGI ANCHE: IPO Fincantieri, le caratteristiche dell'offerta

IPO FINCANTIERI: SARA’ UN’OPVS
La quotazione di Fincantieri avverrà tramite un’offerta pubblica di vendita e sottoscrizione, per un ammontare totale di 703,98 milioni di azioni. In particolare, gran parte delle azioni messe sul mercato saranno in parte di nuova emissione, mentre la rimanente quota sarà venduta dagli attuali azionisti.
fincantieri3Nel dettaglio, 600 milioni di titoli saranno di nuova emissione, frutto di un aumento di capitale deliberato per l’occasione. Le restati 103,98 milioni di azioni, invece, saranno messe a disposizione dall’attuale azionista di riferimento Fintecna, azienda  che fa capo alla Cassa Depositi e Prestiti (controllata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze all’80,1% e partecipata al 18,4% da fondazioni bancarie).
L’offerta potrebbe salire fino a 809,58 milioni di azioni in caso di esercizio integrale della greenshoe a disposizione dei collocatori (105,6 milioni di azioni). Questi titoli saranno ceduti da Fintecna.
In caso di sottoscrizione integrale delle azioni offerte, il flottante dell’azienda sarà pari al 39,22%, quota che potrebbe salire al 43,95% qualora fosse esercitata integralmente la greenshoe.

IPO FINCANTIERI: L’AZIONARIATO
Alla data del prospetto informativo il capitale di Fincantieri ammonta a 1.242.119.070 azioni. Il 99,36% dell’azienda fa capo a Fintecna, mentre il restante 0,64% è detenuto da Citibank e da altri azionisti.
Supponendo l’integrale sottoscrizione delle azioni offerte la quota dell’azionista di riferimento scenderà al 61,35%. In caso di esercizio integrale della greenshoe la quota di Fintecna si ridurrà al 55,62%.

Grafico – L’azionariato di Fincantieri post-IPO (supponendo la sottoscrizione della greenshoe)
post-ipo-fincantieri

IPO FINCANTIERI: IL PREZZO DELLE NUOVE AZIONI
La forchetta indicativa di prezzo è stata fissata tra gli 0,78 euro e un euro per azione, che equivale a una differenza del 28,2% tra gli estremi.
Sulla base di questa indicazione Fincantieri è stata valorizzata tra gli 1,44 miliardi e gli 1,84 miliardi di euro, supponendo l’integrale sottoscrizioni delle nuove azioni, che porterebbe il capitale sociale a 1.842.119.070 azioni.

IPO FINCANTIERI: QUANTO COSTA PARTECIPARE ALL’OFFERTA?
Nel prospetto informativo la compagnia ha precisato che l’80% circa delle azioni offerte sarà destinato agli investitori istituzionali, mentre solo il restante 20% è riservato al retail. Nel prospetto informativo Fincantieri ha precisato di aver riservato una tranche ai dipendenti residenti in Italia per un quantitativo massimo di 31.180.000 azioni.
Il lotto minimo è di 4.000 azioni (40mila per il lotto minimo maggiorato, cui è stato riservato fino al 50% dell’offerta pubblica). Per partecipare all’offerta, quindi, bisognerà spendere una cifra minima compresa tra i 3.120 e i 4.000 euro. Per i dipendenti il lotto minimo è stato fissato a 2.000 azioni.

IPO FINCANTIERI: C’E’ LA BONUS SHARE!
L’offerta di Fincantieri prevede l’assegnazione di una bonus share. Nel prospetto informativo l’azienda ha precisato che agli assegnatari delle azioni nell’ambito dell’offerta pubblica che manterranno senza soluzione di continuità la proprietà delle azioni per dodici mesi dalla data di pagamento (3 luglio 2014), spetterà l’attribuzione gratuita di un’azione ogni 20 azioni sottoscritte. Per i dipendenti Fincantieri residenti in Italia la bonus share sarà di un’azione ogni 10 azioni sottoscritte. Le azioni gratuite saranno messe a disposizione da Fintecna.
Nel prospetto informativo Fincantieri ha ricordato che l’attribuzione delle azioni gratuite dovrà essere richiesta dall’avente diritto a pena di decadenza entro e non oltre il 31 agosto 2015 al collocatore ovvero presso altra istituzione aderente a Monte Titoli e avrà luogo entro 30 giorni di calendario dalla data di scadenza del termine di decadenza.

IPO FINCANTIERI: LOCK-UP E IMPEGNI DI SOTTOSCRIZIONE
Nel documento che accompagna l’operazione Fincantieri ha precisato che Fintecna si è impegnata a non cedere le restanti azioni in possesso per un periodo di 180 giorni, decorrenti dalla data di inizio delle negoziazioni dei titoli.
Sempre nel prospetto informativo la società ha segnalato che né i membri del consiglio di amministrazione né i componenti del collegio sindacale dell’azienda intendono aderire all’offerta pubblica.
Tutte le ultime su: ipo fincantieri , fincantieri
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »