NAVIGA IL SITO

IPO Fedrigoni, i dati di bilancio

Negli ultimi esercizi Fedrigoni ha registrato una lenta ma costante crescita del fatturato. In generale miglioramento anche la redditività e la marginalità

di Edoardo Fagnani 17 ott 2014 ore 15:14

Negli ultimi esercizi Fedrigoni ha registrato una lenta ma costante crescita del fatturato. In generale miglioramento anche la redditività e la marginalità.

LEGGI ANCHE: IPO Fedrigoni, i dettagli della quotazione in Borsa

IPO FEDRIGONI – IL FATTURATO
Nel dettaglio, la società ha chiuso il 2013 con ricavi per 808,9 milioni di euro, in aumento del 3% rispetto ai 785,7 milioni dell’esercizio precedente. Nel 2011 il fatturato era stato pari a circa 766,1 milioni di euro. Il management ha precisato che nel periodo in esame la società ha registrato una crescita costante dei ricavi di vendita, grazie soprattutto agli aumenti ottenuti dal Segmento Converting.
fedrigoni3_1La crescita dei ricavi di Fedrigoni ha registrato un’accelerazione nel 2014. La società ha terminato i primi sei mesi dell’anno con un fatturato di 440,8 milioni di euro, l’8,9% in più rispetto ai 404,9 milioni contabilizzati nello stesso periodo dello scorso esercizio, grazie al balzo registrato nel settore sicurezza (+65,6%).

IPO FEDRIGONI – LA REDDITIVITA’
Lo scorso anno il margine operativo lordo è salito a 87,3 milioni di euro, il 4,2% in più rispetto agli 83,8 milioni del 2012. Di conseguenza, la marginalità è aumentata dal 10,7% al 10,8%. Fedrigoni ha beneficiato della riduzione dei costi delle materie prime (-1,8%). Il gruppo è riuscito infatti a ottenere prezzi di acquisto della cellulosa in diminuzione in controtendenza rispetto al generale andamento del mercato. Nel 2011 L’EBITDA si era fermato a 80,9 milioni di euro, con una marginalità del 10,6%. Nel primo semestre del 2014 il margine operativo lordo è balzato del 38,2%, passando da 41,9 milioni a 57,9 milioni di euro, mentre la marginalità è salita al 13,1%.
In miglioramento anche l’utile netto che è passato dai 30,2 milioni del 2012 ai 31,4 milioni dello scorso anno (+3,9%). Il risultato finale nel 2011 si era fermato a 26,8 milioni di euro. Più consistente l'incremento dell'utile nei primi sei mesi dell’anno. Nel periodo in esame la società ha contabilizzato un utile netto di 29,9 milioni di euro, più del doppio rispetto ai 14,4 milioni dei primi sei mesi dello scorso anno. Fedrigoni ha beneficiato della forte contrazione degli oneri finanziari, scesi da 7,85 milioni a 4,74 milioni di euro. Escludendo le voci non ricorrenti, il risultato finale sarebbe cresciuto di oltre l’88%.

fedrigoni3IPO FEDRIGONI – SCENDE L’INDEBITAMENTO
L’indebitamento netto di Fedrigoni ha evidenziato una costante contrazione nel corso dell’ultimo triennio, partendo dai 217,1 milioni di fine 2011 ai 142,6 milioni di inizio 2014 e passando per i 172,3 milioni di fine 2012.
A fine giugno 2014 l’indebitamento netto di Fedrigoni si era ridotto ulteriormente a 113,8 milioni di euro.
Sempre a fine giugno 2014 il patrimonio netto del gruppo era pari a 323,4 milioni di euro, valore che si confronta con i 304,4 milioni di inizio anno. 

IPO FEDRIGONI – FORTE GENERAZIONE DI CASSA
Nel 2013 le attività operative del Fedrigoni hanno generato un flusso di cassa di oltre 69,4 milioni di euro, risorse che hanno coperto abbondantemente gli investimenti effettuati nell’esercizio (14,8 milioni di euro). Le attività di finanziamento hanno comportato l’esborso di 49,8 milioni di euro, in conseguenza al rimborso di finanziamenti a medio-lungo termine e al pagamento annuale dei dividendi. 
Nel primo semestre del 2014 le attività operative del gruppo hanno generato un flusso di cassa di 56,1 milioni di euro, risorse che anche in questo periodo hanno coperto integralmente gli investimenti effettuati nel periodo (17,2 milioni di euro).

Tutte le ultime su: fedrigoni , ipo fedrigoni
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »