NAVIGA IL SITO

ENAV, ottimo esordio. Piace agli istituzionali

Nel corso del collocamento sono arrivate richieste per quasi 1,82 miliardi di azioni, in rapporto a un’offerta finale di 252,6 milioni di titoli

di Edoardo Fagnani 26 lug 2016 ore 16:30

Accoglienza decisamente positiva a Piazza Affari per le azioni ENAV, che nel corso del collocamento terminato giovedì 21 luglio ha riscontrato un forte interesse dagli investitori istituzionali esteri.
Nel primo giorno di quotazione l’azienda, affidataria da parte dello Stato italiano della responsabilità sulla gestione e sul controllo del traffico aereo civile nello spazio aereo italiano, è arrivata a segnare rialzi a due cifre.

CONSULTA: Le quotazioni di ENAV

IPO ENAV, ELEVATA LA RICHIESTA DI AZIONI
enav7Il collocamento di ENAV ha ottenuto richieste elevate.
La società ha comunicato che nel corso dell’operazione sono arrivate richieste per quasi 1,82 miliardi di azioni, in rapporto a un’offerta finale di 252,6 milioni di titoli (compreso l'esercizio dell'opzione di sovrallocazione), pari a un rapporto di copertura (ammontare di titoli richiesti su titoli offerti) di 7,2. I richiedenti sono stati 16.691.
Nel dettaglio, gli investitori istituzionali hanno presentato richieste per oltre 1,76 miliardi di titoli, in rapporto a massimi 229,6 milioni di titoli offerti inizialmente (compreso l'esercizio dell'opzione di sovrallocazione). Il rapporto di copertura è stato di 7,67. Di queste, oltre 242 milioni sono arrivate da 52 investitori italiani, mentre le restanti richieste per 1,52 miliardi sono state effettuate da 226 investitori qualificati esteri. Sulla base di questa domanda, ENAV ha assegnato agli investitori circa 229,6 milioni di azioni messe a disposizione (90,9% dell’ammontare complessivo dell’offerta - incluso l'esercizio dell'opzione di sovrallocazione), ripartite in 59,74 milioni a 31 operatori italiani e in 169,86 milioni a 167 investitori esteri.
Dalla parte opposta, 16.413 piccoli risparmiatori italiani hanno richiesto circa 55,03 milioni di azioni, su un’offerta iniziale di minime 23 milioni di titoli. Il rapporto di copertura è stato di 2,4. ENAV ha soddisfatto 11.498 richiedenti, attraverso l’assegnazione di circa 23 milioni di azioni (9,1% dell’ammontare complessivo dell’offerta - incluso l'esercizio dell'opzione di sovrallocazione).

IPO ENAV, AZIONI COLLOCATE A 3,3 EURO
ENAV ha debuttato a Piazza Affari a un prezzo di 3,3 euro per azione. Il prezzo delle azioni è stato fissato nella parte superiore della forchetta indicata nel corso del collocamento, compresa tra i 2,9 euro e i 3,5 euro. Di conseguenza, il controvalore del lotto minimo è ammontato a 3.300 euro.
Sulla base del prezzo di collocamento il Ministero dell’economia e delle Finanze ha potuto incassare 759 milioni di euro (754,45 milioni al netto delle commissioni riconosciute al consorzio per il collocamento istituzionale), cifra che potrebbe salire fino a quasi 854 milioni in caso di esercizio integrale della greenshoe.

VIDEO: ENAV, l'esordio in Borsa

IPO ENAV, LA VALUTAZIONE

enav2Sulla base del prezzo di collocamento, la capitalizzazione iniziale di ENAV è stata pari a circa 1,79 milioni di euro.
Prendendo in esame i risultati realizzati nel 2015 e il prezzo di collocamento dalla società, il rapporto tra prezzo e utile netto dello scorso anno si attesta intorno a 27. Il rapporto tra Enterprise value (dato dalla somma tra capitalizzazione e indebitamento al 31 marzo) e margine operativo lordo del 2015 si colloca intorno a 8. L’Ev/Ebit, invece, è di poco inferiore a 21. Nel prospetto informativo i vertici di ENAV hanno confrontato questi numeri con i multipli calcolati per aziende attive in settori di attività comparabili (aeroporti, reti regolamentate, torri e autostrade), in quanto non esiste in campo internazionale alcuna singola società quotata perfettamente confrontabile. In particolare, il rapporto EV/Ebitda va da un minimo di 8 per Redes Energeticas Nacionais a un massimo di 17 per l’italiana Inwit.

Tutte le ultime su: enav , ipo enav
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »