NAVIGA IL SITO

Ipo 2017: in Italia attese 30 debuttanti (Plus - Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 23 gen 2017 ore 06:59 Le news sul tuo Smartphone

ipo_2L’inserto settimanale del quotidiano economico scrive che per il 2017 sono attese a Piazza Affari una trentina di nuove aziende, dopo le 12 del 2016 e le 24 del 2015. Nei mesi scorsi - spiega Plus - “a frenare le debuttanti, oltre all’instabilità politica, sono state soprattutto motivazioni di natura normativa, ovvero gli obblighi di disclosure connessi alle Ipo, e un denaro ai minimi storici, che ha fatto pendere l’ago della bilancia in favore di strumenti di debito piuttosto che di equity”.

Intanto, Telesia ha già presentato domanda di preammissione all’Aim, a cui dovrebbero seguire Tps e Health Italia. Sul mercato principale, invece, è atteso il debutto di Avio, Ferrovie dello Stato e doBank. 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: ipo , piazza affari
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »