NAVIGA IL SITO

IntesaSanpaolo e Unicredit, novità dagli npl?

di Mauro Introzzi 23 mag 2019 ore 09:07 Le news sul tuo Smartphone

banca_18Secondo quanto riportato nelle scorse ore dalle agenzie di stampa ci sarebbero novità per i due big del settore bancario, IntesaSanpaolo e Unicredit, sul tema della gestione dei crediti deteriorati.

L'istituto guidato da Carlo Messina avrebbe in corso, secondo Reuters, avanzate trattative con Prelios per la cessione di 5 miliardi di euro di UTP (unlikely to pay, ossia le inadempienze probabil) con la possibilità di darne altrettanti in gestione.

La banca con a capo Jean Pierre Mustier, secondo Bloomberg, starebbe valutando la cessione di non performing loan per un controvalore fino a 5,6 miliardi di dollari.

Proseguirebbe, se queste voci fossero confermate, il percorso di derisking degli attivi da parte delle principali banche del nostro paese.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unicredit , intesasanpaolo , npl