NAVIGA IL SITO

IntesaSanpaolo, siglati contratti preliminari per la cessione del 5,7% di Banca d'Italia

di Edoardo Fagnani 17 nov 2015 ore 15:38 Le news sul tuo Smartphone

intesanpaolo4IntesaSanpaolo ha firmato i contratti preliminari per la cessione - al valore nominale, coincidente con il valore di carico - di una quota complessivamente pari a circa il 5,7% del capitale della Banca d'Italia, per un controvalore di circa 430 milioni di euro. La partecipazione è stata ceduta a Enpam, Inarcassa, Cassa Forense, Enpaia, Cassa Ragionieri e Banca del Piemonte.
La finalizzazione di ciascuna operazione è subordinata all'esito positivo della verifica - da parte del Consiglio Superiore della Banca d'Italia - della sussistenza, in capo all'acquirente, dei necessari requisiti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: intesasanpaolo , bankitalia