NAVIGA IL SITO

Intesa apre il mercato dei crediti difficili. A Prelios 10 miliardi (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 30 lug 2019 ore 08:01 Le news sul tuo Smartphone

intesa-sanpaoloIl quotidiano descrive l’operazione di cessione di 10 miliardi di utp, ossia le inadempiente probabili, da parte di IntesaSanpaolo. Nelle prossime ore dovrebbe infatti vedere la luce quella definita da La Repubblica "l’operazione apripista italiana nel mercato secondario dei crediti dubbi".

Secondo i termini dell'accordo IntesaSanpaolo affiderà utp per 10 miliardi di euro di valore lordo a Prelios: 3 in cessione e 7 da gestire con un contratto decennale.

Secondo La Repubblica "l’operazione è focalizzata sulle esposizioni verso piccole e medie imprese". Dei 3 miliardi ceduti le tranche potrebbero essere quattro, "con la banca venditrice a sottoscrivere le due meno rischiose (senior e mezzanino) e l’azionista Usa proprietario al 100% di Prelios a rilevare junior e junior mezzanino, a fronte di un esborso di capitale stimato in 380 milioni". Per quanto riguarda i 7 miliardi in gestione, invece, "Prelios li dovrà recuperare, lucrando commissioni basate sugli effettivi flussi di incasso".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: intesasanpaolo , npl