NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Se compri ora, puoi avere un dividendo del 10% (Milano Finanza)

Se compri ora, puoi avere un dividendo del 10% (Milano Finanza)

di Edoardo Fagnani 7 ago 2017 ore 07:46 Le news sul tuo Smartphone

dividendi2017Dopo la diffusione dei risultati semestrali Milano Finanza ha fornito un aggiornamento sulle politiche dei dividendi delle società quotate a Piazza Affari, sulla base delle indicazioni dei vertici delle aziende.

“In base alle attese sui dividendi 2017, sul listino sono più di una decina le azioni che presentano un dividend yield (rapporto tra cedola attesa per azione e prezzo attuale dell’azione) superiore al 5%”, ha evidenziato il settimanale finanziario. In particolare, secondo le indicazioni di alcuni analisti, IntesaSanpaolo potrebbe assegnare una cedola di 0,2 euro per azione con riferimento al bilancio del 2017; di conseguenza, agli attuali livelli di prezzo del titolo, il dividendo garantisce un rendimento nell’ordine del 10%.

L’azienda più generosa con i propri azionisti dovrebbe essere Banca Farmafactoring: nel 2018 la matricola (la società è sbarcata a Piazza Affari lo scorso aprile) dovrebbe staccare un dividendo di 0,53 euro per azione, che agli attuali livelli di prezzo garantisce un rendimento nell’ordine del 10%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Per legge italiana è il lavoro agile. Per quasi tutti è lavorare da casa. Vediamo cos'è lo smart working, il modo di lavorare che può cambiare la vita Continua »

da

ABCRisparmio

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Nella dichiarazione dei redditi è possibile detrarre le spese per istruzione. Tra queste ci sono quelle per l'asilo, le scuole e l'università. Continua »