NAVIGA IL SITO

In crescita l'utile della Popolare dell’Emilia Romagna

di Edoardo Fagnani 16 mag 2010 ore 21:26 Le news sul tuo Smartphone
Nel primo trimestre del 2010 la Popolare dell’Emilia Romagna ha realizzato un utile netto di 58 milioni di euro, in aumento del 49% rispetto 38,9 milioni ottenuti nello stesso periodo dell’esercizio precedente. Il risultato di gestione è salito 396,5 milioni a 409,5 milioni di euro, mentre il margine di intermediazione è cresciuto da 501 milioni a 515,8 milioni di euro (+3%).
A fine marzo i crediti alla clientela ammontavano a 45,2 miliardi di euro, in calo dello 0,6% rispetto al valore di inizio anno. Alla stessa data i crediti deteriorati erano cresciuti dell’1,3% salendo a 3,27 miliardi di euro. L’incidenza dei crediti dubbi sull’ammontare complessivo dei crediti si è attestata al 7,2%. Sempre a fine marzo il core tier 1 ratio era pari al 6,9%, sulla base di un patrimonio netto di 3,08 miliardi di euro. Alla stessa data il tier 1 ratio era pari al 7,1%, mentre il total capital ratio si attestava al 10,9%.

Il management della Popolare dell’Emilia Romagna ha segnalato che i risultati del trimestre sono in linea con i target fissati nel budget elaborato a inizio anno. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »