NAVIGA IL SITO

Immsi, i conti del primo semestre 2021

di Redazione Lapenna del Web 2 set 2021 ore 14:03 Le news sul tuo Smartphone

immsi-logoImmsi – holding cui fanno capo oltre 40 società operative nei settori immobiliare, industriale e navale – ha reso noti i risultati del primo semestre del 2021.

Il periodo si è chiuso con ricavi consolidati per 920,7 milioni di euro, in crescita del 46,2% rispetto ai 629,9 milioni contabilizzati nel pari periodo del 2020. Anche il margine operativo lordo è risultato in miglioramento - del 68,1% - attestandosi a 140,6 milioni di euro da confrontare con gli 83,6 milioni al 30 giugno 2020. Di conseguenza, la marginalità è salita dal 13,3% al 15,3%.

L'utile netto di Immsi si è così attestato a 31,2 milioni di euro (inclusivo della quota spettante alle minoranze pari a 16,6 milioni di euro), in forte aumento rispetto ai 900mila euro del primo semestre 2020.

L'indebitamento finanziario netto è risultato pari a 792,3 milioni di euro. Al 31 dicembre 2020, l'indebitamento ammontava a 802,9 milioni di euro. Nel semestre, la società ha consuntivato investimenti per 73,9 milioni di euro, in aumento del 35,6% rispetto ai 54,5 milioni di euro del primo semestre 2020.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: immsi , primo semestre 2021