NAVIGA IL SITO

IMA perfeziona l'acquisto di Spreafico Automation e di Tecmar

di Edoardo Fagnani 16 apr 2019 ore 16:05 Le news sul tuo Smartphone

ima-logoIMA ha annunciato il closing per l’acquisizione del 70% di Spreafico Automation e del 61,45% di Tecmar.

Nel dettaglio, l’operazione Spreafico prevede un intervento finanziario pari a circa 11,7 milioni di euro, di cui 10 milioni versati al closing e la restante parte da versarsi entro fine maggio che, sulla base dei risultati raggiunti dalla società nel prossimo triennio, potrà arrivare fino a 15,5 milioni di euro. Ad IMA è stata concessa un’opzione di acquisto, sul restante 30%, esercitabile in aprile 2028.

L’operazione Tecmar prevede un intervento finanziario pari a circa 1,7 milioni di euro, di cui 1,4 milioni versati al closing e la restante parte da versarsi entro l’11 maggio 2019. IMA ha inoltre sottoscritto contratti di opzione Put & Call sul restante 38,55%, esercitabili successivamente all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ima

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »