NAVIGA IL SITO

Ima, Gianluca Vacchi lima ancora la quota

di La redazione di Soldionline 16 mar 2004 ore 17:58 Le news sul tuo Smartphone
A quanto pare per Ima vale il detto non c’è due senza tre: Gianluca Vacchi, consigliere di amministrazione della società controllata dalla finanziaria della famiglia Vacchi, oggi in calo dello 0,64% a 10,55 euro per azione, ha ceduto lo scorso 15 marzo 50 mila azioni per un controvalore di 530 mila euro (prezzo di vendita pari a 10,60 euro). L’11 marzo scorso lo stesso Gianluca Vacchi aveva comunicato la cessione di 150 mila titoli a 10,8 euro per azione avventua nello stesso giorno, mentre ieri era stata comunicata un’ulteriore vendita di circa 209 mila azioni nel corso delle sedute dell’11 e 12 marzo a 10,25 euro per azione. In tutto, dunque, 409 mila azioni, pari allo 0,58% circa della società bolognese. Ieri anche Merrill Lynch aveva comunicato di aver ridotto la propria partecipazione sotto la soglia rilevante del 2%, rispetto al 2,03% precedente. (l.s.) Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.