NAVIGA IL SITO

Il Tesoro definisce le condizioni del collocamento di Enav

di Edoardo Fagnani 29 set 2015 ore 18:35 Le news sul tuo Smartphone

mef2Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha definito la struttura del consorzio di garanzia e collocamento per l'operazione di apertura al mercato del capitale di Enav.
Nel dettaglio, il Tesoro, in qualità di azionista totalitario di Enav, procederà all'alienazione parziale della società fino a un massimo del 49% del capitale, "attraverso il ricorso a un'offerta pubblica di vendita rivolta al pubblico dei risparmiatori in Italia, inclusi i dipendenti di Enav e delle sue controllate, e/o a investitori istituzionali italiani e internazionali". L'operazione dovrebbe essere realizzata nella prima metà del 2016, compatibilmente con le condizioni dei mercati.
Barclays Capital, Credit Suisse e Mediobanca saranno i global coordinator.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enav , mef