NAVIGA IL SITO

Il riassetto Enel in Cile vale 3 miliardi di dollari (MF)

di Mauro Introzzi 31 ago 2017 ore 07:15 Le news sul tuo Smartphone

enel-logoIl quotidiano finanziario scrive che l’operazione Elqui, destinata a rafforzare gli asset e mutare gli equilibri del gruppo Enel in Cile, potrebbe avere un controvalore fino a 3 miliardi di dollari.

Entrerà ora nel dettaglio la riorganizzazione che prevede l’integrazione in Enel Chile degli asset di Enel Green Power Latin America e l’opas sul 40% del capitale di Enel Generaciòn Chile, società quotata alla borsa di Santiago e al Nyse (ovvero l’intera quota non posseduta da Enel).

Secondo quanto riporta MF l’opas verrà pagata parte cash parte con azioni di nuova emissione da parte di Enel Chile, e comporterà quindi un aumento di capitale di quest’ultima.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel