NAVIGA IL SITO

Il polo del lusso unirà Cavallino, Maserati e Alfa (La Repubblica)

di Edoardo Fagnani 10 set 2014 ore 07:47 Le news sul tuo Smartphone

fiat3_1La Repubblica ha scritto che l’uscita di Luca Cordero di Montezemolo dai vertici della Ferrari potrebbe aprire le porte a eventuali operazioni straordinarie sui marchi del lusso di Fiat Chrysler.
Secondo il quotidiano, a inizio del 2015, il polo del lusso del gruppo, composto da Ferrari, Maserati e Alfa Romeo, potrebbe essere scorporato, creando una società che potrà sfruttare i punti di forza dei tre marchi. Inoltre, con un’eventuale quotazione del nuovo soggetto, si raccoglierebbero le risorse per finanziare parte degli investimenti necessari per rilanciare Alfa Romeo, quantificate in 4-5 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.