NAVIGA IL SITO

Il nuovo organigramma di Parmalat

di La redazione di Soldionline 8 nov 2005 ore 17:27 Le news sul tuo Smartphone
Parmalat S.p.A. comunica che in data odierna si è tenuta l’Assemblea Ordinaria degli Azionisti per eleggere il nuovo Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale della società. Per il Consiglio di Amministrazione sono stati eletti 1. Enrico Bondi 7. Carlo Secchi (indipendente) 2. Vittorio Mincato (indipendente) 8. Massimo Confortini (indipendente) 3. Raffaele Picella 9. Marzio Saà (indipendente) 4. Marco De Benedetti (indipendente) 10. Erder Mingoli (indipendente) 5. Piergiorgio Alberti 11. Ferdinando Superti Furga (indipendente) 6. Andrea Guerra (indipendente) Per il Collegio Sindacale sono stati eletti 1. Alessandro Dolcetti (effettivo) 4. Massimo Di Terlizzi (supplente) 2. Enzio Bermani (effettivo) 5. Marco Lovati (supplente) 3. Mario Magenes (effettivo). Alla votazione per la nomina del Consiglio di Amministrazione erano rappresentate numero 270.798.433 azioni pari al 16,91% del capitale sociale. Il risultato è stato il seguente: Favorevoli azioni 265.756.439 pari al 98,14% del quorum deliberativo Contrari azioni 2.332.768 pari al 0,86% del quorum deliberativo Astenuti azioni 2.708.226 pari al 1,00% del quorum deliberativo Non votanti azioni 1.000 Alla votazione per la nomina del Collegio Sindacale erano rappresentate numero 270.796.058 azioni pari al 16,60% del capitale sociale. Il risultato è stato il seguente: Favorevoli azioni 265.789.768 pari al 98,15% del quorum deliberativo Contrari azioni 2.179.779 pari al 0,80% del quorum deliberativo Astenuti azioni 2.825.511 pari al 1,04% del quorum deliberativo Non votanti azioni 1.000 L’Assemblea ha altresì deliberato di attribuire al Consiglio di Amministrazione un compenso complessivo pari ad Euro 1.000.000, comprensivo anche dei compensi per gli Amministratori investiti di particolari cariche ed inoltre ha attribuito agli Amministratori che andranno a comporre i comitati interni un compenso aggiuntivo variabile, rapportato alle presenze effettive alle adunanze dei comitati interni pari ad Euro 3.000 a seduta per membro del comitato ed Euro 5.000 a seduta per il Presidente del comitato. Al Collegio Sindacale è stato attribuito un compenso pari ad Euro 35.000 annui per i membri effettivi e pari ad Euro 50.000 per il Presidente. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.