NAVIGA IL SITO

Il gigante Microsoft contro la piccola Sbf Elettronica

di La redazione di Soldionline 14 gen 2005 ore 11:07 Le news sul tuo Smartphone
Golia contro Davide? Parrebbe proprio di sì, a giudicare dalla notizia ripresa stamani dai mezzi d’informazione italiani secondo cui Intel Corporation avrebbe aperto nel settembre dello scorso anno una causa davanti al tribunale civile di Napoli contro una piccola azienda elettronica, la Sbf Elettronica Srl, fondata nel 1987 con un capitale sociale di soli 20 milioni di lire, e poi cresciuta negli anni. Il colosso informatico Usa intende far dichiarare la nullità e inibire l’uso del marchio “G Genoa Power Inside” (utilizzato al momento sui computer assemblati dall’azienda napoletana), registrato dalla società napoletana fin dal 1994 ma che per i legali di Gates provocherebbe confusione con il marchio “Intel Inside” ledendo i diritti di Microsof. Tesi ovviamente contestata dai legali della Sbf. Per sapere come finirà occorrerà attendere il prossimo marzo, quando è fissata l’udienza conclusiva della singolare vicenda. (l.s.)
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.