NAVIGA IL SITO

Il 22 luglio Industrial Stars of Italy debutta all'AIM Italia

di Edoardo Fagnani 19 lug 2013 ore 12:28 Le news sul tuo Smartphone
Si è conclusa con successo l’IPO di Industrial Stars of Italy, la SPAC (Special Purpose Acquisition Company) di diritto italiano, promossa da Giovanni Cavallini e Attilio Arietti. Da lunedì 22 luglio le azioni ordinarie e i warrant di Industrial Stars of Italy saranno negoziati sul mercato AIM Italia.

Industrial Stars of Italy ha raccolto 50 milioni di euro con un collocamento riservato e rivolto prevalentemente a investitori italiani. I fondi raccolti sono destinati ad essere utilizzati nel termine di 24 mesi per l’integrazione con una società industriale italiana (business combination).
La società ha segnalato che il candidato ideale per l’integrazione è una società con equity value compreso tra 50 e 200 milioni di euro, un buon ebitda e una struttura finanziaria equilibrata, rappresentativa delle eccellenze che il Made in Italy è in grado di esprimere in molteplici settori quali, l’alimentare, la meccanica, il settore vinicolo, l’abbigliamento, i macchinari, il design e l’arredamento, la domotica e i luxury goods.

A seguito della business combination è poi previsto il passaggio al mercato regolamentato MTA e, sussistendone le condizioni al segmento STAR.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: industrial stars of italy , aim italia