NAVIGA IL SITO

Il 2012, difficile, di Mediaset

Il risultato netto ha evidenziato un rosso di 287,1 milioni di euro a fronte dell'utile di 225 milioni di euro dell'anno precedente

di Mauro Introzzi 26 mar 2013 ore 17:58
Il gruppo del Biscione ha chiuso il 2012 con ricavi consolidati che si sono ridotti a 3,72 miliardi di euro, in calo di 529,5 milioni rispetto ai 4,25 miliardi del 2011.
La nota della società evidenzia che il gruppo ha lavorato per effettuare nel bilancio 2012 svalutazioni e accantonamenti al fine di adeguare al nuovo contesto i valori dei principali diritti sportivi e delle risorse artistiche, stanziando oneri di ristrutturazione non ricorrenti che hanno avuto un impatto netto pari complessivamente a 307,8 milioni di euro.

Il risultato operativo al netto di questi oneri non ricorrenti avrebbe chiuso in positivo per 72,4 milioni di
euro. Gli interventi sopra citati hanno portato viceversa il risultato operativo di Gruppo in negativo per 235,4 milioni di euro, rispetto all'attivo di 538,7 milioni di euro del 2011.
Il risultato netto ha evidenziato un rosso di 287,1 milioni di euro a fronte dell'utile di 225 milioni di euro dell'anno precedente. Escludendo gli impatti derivanti da costi non ordinari il risultato netto sarebbe stato pari a -47,2 milioni di euro.

L'indebitamento finanziario netto di gruppo si è ridotto passando dagli 1,89 miliardi di euro di fine 2011 a quota 1,71 miliardi di euro di fine 2012.

La nota della società evidenzia che nei primi mesi del 2013 la raccolta pubblicitaria ha sofferto, registrando una flessione in linea con quella dell'ultimo trimestre 2012.

Tutte le ultime su: mediaset , bilanci 2012 , dividendi
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.