NAVIGA IL SITO

IGD, ok dei soci ad aumento di capitale e raggruppamento azionario

di Edoardo Fagnani 12 feb 2018 ore 12:27 Le news sul tuo Smartphone

igd-logoL'assemblea degli azionisti di IGD ha deliberato di aumentare il capitale a pagamento, per un importo massimo di 150 milioni di euro, da eseguirsi entro e non oltre il 31 dicembre 2018, da offrire in opzione agli azionisti.

L’aumento è finalizzato al parziale finanziamento dell’acquisizione di 4 rami d’azienda relativi a 4 gallerie commerciali e un retail park ubicati nel Nord Italia, oggetto di cessione da parte del gruppo facente capo a Eurocommercial Properties e per l’eventuale importo residuo, alla riduzione dell’indebitamento.

Coop Alleanza 3.0, azionista di maggioranza di IGD, si è impegnata a sottoscrivere per intero la quota dell’aumento di capitale di relativa pertinenza, pari a circa il 40,92% (per circa 61,38 milioni di euro). Per la parte residua rispetto alla quota oggetto di impegno da parte di Coop Alleanza 3.0, l’offerta in opzione sarà assistita da un consorzio di garanzia.

 

Inoltre, l'assemblea ha approvato la proposta di raggruppamento delle azioni ordinarie IGD nel rapporto di una nuova azione ordinaria ogni 10 azioni ordinarie esistenti; il raggruppamento azionario sarà eseguito prima del previsto aumento di capitale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: igd

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »