NAVIGA IL SITO

IGD, i conti dei primi nove mesi 2020

di Redazione Lapenna del Web 5 nov 2020 ore 14:00 Le news sul tuo Smartphone

gruppoigdIGD ha comunicato i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2020, influenzati dalle misure di contenimento eccezionali adottate in Italia tra il 12 marzo e il 18 maggio per limitare la diffusione del Covid-19, che hanno comportato restrizioni via via crescenti su giorni e orari di apertura dei centri commerciali. Tuttavia, il terzo trimestre ha dato segni di miglioramento rispetto ai primi sei mesi.

I ricavi da attività locativa sono stati di 10 milioni di euro, in flessione del 6% rispetto ai 116 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno.

In peggioramento anche il margine operativo lordo (-12,3%), che si è assestato a 82,8 milioni di euro, dai 94,4 milioni dell'esercizio precedente; la marginalità si è ridotta al 71,8%. IGD ha terminato i primi nove mesi con una perdita netta di 21,3 milioni di euro, rispetto all'utile di 22,4 milioni dello stesso periodo del 2019.

Al 30 settembre 2020 l'indebitamento netto ammontava a 1,17 miliardi di euro, rispetto agli 1,16 miliardi di inizio anno.

 

Nell'ultimo trimestre, IGD ha riportato un andamento operativo positivo, in linea con l'economia italiana nel terzo trimestre.

Tuttavia, alla luce della seconda ondata pandemica e dei nuovi provvedimenti restrittivi, il management di IGD ha ritenuto opportuno confermare le precedenti indicazioni comunicate ad agosto. La guidance FFO 2020 è pari a circa 0,54-0,57 euro per azione, ovvero una riduzione del 25-28% rispetto al FFO 2019.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: igd , terzo trimestre 2020