NAVIGA IL SITO

Guidano Mediobanca e Mps

Dopo un avvio poco mosso Piazza Affari ha preso la via del rialzo, con i principali indici che hanno ampliato i loro progressi nel corso della mattinata. Molto bene i bancari

di Mauro Introzzi 20 giu 2012 ore 12:25
Dopo un avvio poco mosso Piazza Affari ha preso la via del rialzo, con i principali indici che hanno ampliato i loro progressi nel corso della mattinata. A guidare la muta dei titoli positivi ci stanno pensando le banche, comparto in cui spiccano le performance di Mediobanca e Banca MPS.
Nel frattempo cresce l’attesa per l’ufficializzazione dell’insediamento del nuovo governo greco, formato dalla coalizione tra Nuova Democrazia e i socialisti di Pasok, e per conoscere cosa deciderà stasera la FED durante la riunione del FOMC.

Così il Ftse Mib sale dello 0,93% mentre l’All Share avanza dello 0,8%
. In positivo anche Mid Cap (+0,53%) e Star (+0,23%).

LE QUOTAZIONI DEL FTSEMIB

Tra i bancari spicca Mediobanca (+5,01%).
Molto bene anche Monte dei Paschi di Siena (+3,69%). Secondo il Sole24Ore la banca senese si appresta ad incassare circa 200 milioni di euro dalla cessione del 60% di Biverbanca. La scelta tra le due offerte vincolanti, quella della Popolare di Vicenza e quella della Cassa di Risparmio di Asti, non è ancora definitiva, ma con ogni probabilità il controllo dell'istituto biellese finirà interamente in Piemonte.

Tra le principali raccomandazioni degli analisti Mediobanca ha alzato la sua raccomandazione sul titolo Saipem (+1,95%)
a “outperform” (farà meglio del mercato) dal precedente “neutrale”, con un target price salito da 35,6 a 37 euro.
Gli analisti di Exane hanno confermato ad "outperform" (farà meglio del mercato) il loro rating su Pirelli. Il gruppo della Bicocca è valutato 12 euro per azione. Agli esperti piace il titolo, anche se non escludono possibili ulteriori revisioni al ribasso delle stime per il 2012.

Tutte le ultime su: mediobanca , monte dei paschi di siena
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.