NAVIGA IL SITO

Goldman Sachs valuta i bancari: “Buy” su UniCredit, UBI Banca e BancoBPM

Gli analisti hanno selezionato alcune opportunità di investimento. La quotazione dei principali istituti resta inferiore rispetto ai livelli raggiunti dopo le elezioni

di Edoardo Fagnani 16 gen 2020 ore 11:46

Goldman Sachs ha aggiornato la valutazione sulle principali banche italiane quotate a Piazza Affari. Gli esperti hanno ricordato che negli ultimi 18 mesi il comparto ha registrato una forte volatilità, in conseguenza alle forte instabilità politica, controbilanciata dalla decisione della BCE di riprendere il Quantitative Easing al termine del 2019.

Goldman Sachs ha selezionato alcune opportunità di investimento, in quanto la quotazione dei principali istituti italiani resta ancora inferiore rispetto ai livelli raggiunti dopo le elezioni politiche del 2018.

 

La preferenza di Goldman Sachs è andata a UniCredit.

unicredit_13Gli esperti hanno incrementato da 17,5 euro a 18 euro il target price sull’istituto e hanno confermato l’indicazione di acquisto delle azioni. In seguito all’Investor Day dello scorso 3 dicembre Goldman Sachs ha migliorato del 17%le stime annuali relative al ritorno sul capitale per il periodo 2019/2023, in conseguenza alla revisione della politica dei dividendi e dell’incremento del piano di buy-back. Goldman Sachs prevede per UniCredit un ritorno medio sul capitale del 7,l3%, rispetto a una media del settore in Europa del 6%

Al contrario, gli esperti hanno confermato le stime per il triennio 2019/2021. Goldman Sachs prevede che UniCredit possa aver chiuso il 2019 con ricavi per 18,58 milioni di euro e un utile netto di 3,29 miliardi.

 

Promozione completa per UBI Banca.

ubi-banca_1Goldman Sachs ha incrementato da 3,25 euro a 4,25 euro il target price sull’istituto e ha migliorato da “Neutrale” a “Buy” (acquistare) il giudizio, in quanto il nuovo prezzo obiettivo implica un potenziale rialzo del 46%.

Goldman Sachs ha migliorato la stima sull’utile di UBI Banca per il biennio 2020/2021, portandola rispettivamente a 423 milioni e a 483 milioni di euro, rispetto alle precedenti stime indicate a 364 milioni e a 434 milioni di euro; al contrario, gli esperti hanno ridotto da 300 milioni a 185 milioni di euro la previsione sull’utile netto per il 2019, in conseguenza a possibili passività derivanti dalla cessione di alcuni crediti problematici.

Nella nuova valutazione Goldman Sachs ha inserito anche una maggiore probabilità che UBI Banca possa essere protagonista di eventuali operazioni straordinarie.

 

Goldman Sachs è “Buy” anche sul BancoBPM.

banco-bpm_2Gli esperti hanno ripreso la copertura sull’istituto con un prezzo obiettivo di 2,75 euro e l’indicazione di acquisto delle azioni. Gli analisti hanno segnalato che il target price implica un rialzo del 33% rispetto all’attuale quotazione del titolo.

Goldman Sachs ha ritoccato al rialzo le stime sull’utile netto per il 2019 e per il 2021, portandole rispettivamente a 808 milioni e a 508 milioni di euro, rispetto alle precedenti stime indicate a 796 milioni e a 508 milioni di euro. Al contrario, gli analisti hanno ridotto da 465 milioni a 445 milioni di euro la previsione sull’utile netto per il 2020.

Anche in questo caso nella nuova valutazione sul BancoBPM Goldman Sachs ha inserito anche una maggiore probabilità che l’istituto possa essere protagonista di eventuali operazioni straordinarie.

 

Gli analisti hanno ripreso anche la copertura su BPER Banca.

bper-bancaGoldman Sachs ha calcolato un prezzo obiettivo di 5,7 euro sull’istituto e ha assegnato un giudizio “Neutrale”, in quanto ritengono poco probabile che la banca possa essere protagonista di eventuali operazioni straordinarie.

Gli esperti hanno migliorato le stime sull’utile netto per il triennio 2019/2021. In particolare, Goldman Sachs stima che BPER Banca possa aver chiuso il 2019 con un risultato finale di 451 milioni di euro, rispetto alla precedente previsione di 236 milioni di euro.

 

Goldman Sachs ha modificato anche la valutazione sul Monte dei Paschi di Siena, ma ha confermato il rating “Neutrale”.

palazzo-salimbeni-mpsGli esperti hanno incrementato da 1,25 euro a 2,05 euro il prezzo obiettivo sull’istituto senese, in seguito alla revisione delle stime sull’utile per azione per il periodo 2019/2023 e alla modifica dei parametri di valutazione della banca.

Nella nuova valutazione Goldman Sachs ha inserito anche una maggiore probabilità che il Monte dei Paschi di Siena possa essere protagonista di eventuali operazioni straordinarie.

 

Infine, Goldman Sachs ha rivisto la valutazione su IntesaSanpaolo.

intesa_sanpaolo_1Gli analisti hanno ritoccato al rialzo il prezzo obiettivo sull’istituto, portandolo da 2,15 euro a 2,2 euro, in seguito alla revisione delle stime per il biennio 2019/2020 e alla modifica dei parametri di valutazione della banca. Nel dettaglio, Goldman Sachs ha ritoccato al rialzo le stime sull’utile netto per il 2019 e per il 2020, portandole rispettivamente a 3,97 miliardi e a 3,85 miliardi di euro, rispetto alle precedenti stime indicate a 3,93 miliardi e 3,66 miliardi di euro.

Tuttavia, gli esperti hanno confermato l’indicazione di vendita delle azioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »