NAVIGA IL SITO

Generali, il consensus degli analisti per il 2023 e la stima sul dividendo 2024

Lunedì 11 marzo 2024 è in agenda il consiglio di amministrazione della comapgnia assicurativa per l’approvazione dei risultati dell'esercizio

di Redazione Soldionline 11 mar 2024 ore 10:32

generali_11Lunedì 11 marzo 2024 è in agenda il consiglio di amministrazione di Generali per l’approvazione dei risultati dell'esercizio 2023; i dati saranno diffusi il giorno seguente prima dell'apertura di Piazza Affari.

 

Secondo il consensus elaborato sulle indicazioni delle banche d’affari che seguono il titolo e aggiornato al 19 febbraio 2024, il colosso assicurativo dovrebbe aver chiuso lo scorso anno con premi lordi per 81,98 miliardi di euro, con un intervallo di stima compreso tra gli 80,59 miliardi e gli 82,87 miliardi di euro. Generali aveva terminato il 2022 con premi lordo per 81,54 miliardi di euro

Il consensus indica per Generali un risultato operativo nell'ordine dei 6,83 miliardi di euro (minimo di 6,7 miliardi di euro e massimo di 6,94 miliardi di euro), mentre l'utile netto è stimato a 3,57 miliardi di euro (minimo di 3,29 miliardi; massimo di 3,77 miliardi). Il colosso assicurativo aveva chiuso l'esercizio precedente con un risultato operativo di 6,51 miliardi di euro e un utile netto (esclusa la quota di terzi) di 2,91 miliardi (utile per azione di 1,85 euro).

Il regular solvency ratio è indicato al 220%, mentre il combined ratio è stimato al 94,3%.

 

Secondo gli analisti il management di Generali dovrebbe proporre la distribuzione di un dividendo 2024 (relativo all'esercizio 2023) di 1,25 euro per azione; l'intervallo di stima della cedola va da un minimo di 1,23 euro a un massimo di 1,4 euro.

Sulla base del prezzo di chiusura di Generali di venerdì 8 marzo 2024 (22,22 euro) la cedola garantirebbe un rendimento superiore al 5,6%.

Tutte le ultime su: generali
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.