NAVIGA IL SITO

Generali, il pressing dei soci continua. Caltagirone e Benetton: contare di più (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 30 apr 2021 ore 07:28 Le news sul tuo Smartphone

generali_11Tra gli obiettivi principali del nuovo piano industriale di Generali vi è la continuità, elemento fondamentale del ciclo strategico dei prossimi mesi. Secondo quanto riportato da Sergio Bocconi per il Corriere della Sera, il discorso sulla continuità pronunciato da Philippe Donnet durante l'assemblea dei soci di ieri era specialmente rivolto a Gaetano Caltagirone, secondo socio di Generali con una partecipazione del 5,63% e vicepresidente vicario, che ieri ha dato uno strappo senza precedenti non depositando le azioni e non votando l'ordine del giorno, ovvero l'approvazione del bilancio 2020.

Caltagirone non ha preso parte all'assemblea, ma si è seduto (virtualmente) al consiglio ordinario. Lo strappo sarebbe arrivato dopo le manifestazioni di scontento derivate da alcune operazioni insieme a Leonardo Del Vecchio, che però in questa occasione è sembrato supportare il top management del Leone.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: generali