NAVIGA IL SITO

Generali: Bankitalia cede

Generali sotto i riflettori, sia dell’opinione pubblica, in scia alla notizia della cessione di una quota del capitale della compagnia triestina da Banca d’Italia alla Cdp, che degli analisti

di Mauro Introzzi 19 dic 2012 ore 11:53
Generali sotto i riflettori, sia dell’opinione pubblica, in scia alla notizia della cessione di una quota del capitale della compagnia triestina da Banca d’Italia alla Cdp, che degli analisti.
Nella giornata di ieri gli esperti dell’agenzia Moody’s hanno messo sotto osservazione il rating sul debito senior della compagnia triestina per un possibile peggioramento, dopo l’annuncio della riorganizzazione delle attività italiane. Gli esperti hanno precisato che il rating sulla struttura patrimoniale non ha subito modifiche.
Gli esperti di Mediobanca hanno commentato proprio indicazione e si sono detti “sorpresi della notizia” considerando la ripresa del margine di Solvency 1 emersa dalla terza trimestrale, la riduzione dei differenziali tra i titoli di stato italiano e quelli tedeschi e la recente emissione di prestiti subordinati da parte del Leone di Trieste. Piazzetta Cuccia ha così confermato il suo ”neutrale” con un target price di 14,80 euro.

Questa mattina i quotidiani parlavano invece della cessione, da parte della Banca d'Italia, della propria quota del 4,5%
nel capitale di Generali. La controparte della società è il Fondo Strategico Italiano della Cassa Depositi e Prestiti. La stampa non riportava i dettagli del passaggio di proprietà, anche se la permanenza del 4,5% nel fondo sarebbe temporanea, visto che tra tre anni i due terzi della partecipazione potrebbero essere alienati. Secondo la stampa il Fondo Strategico non chiederà una rappresentanza nel consiglio d'amministrazione.

Intanto cresce l’attesa per la presentazione, che si terrà a Londra il prossimo 14 gennaio, del piano industriale.
Secondo gli addetti ai lavori il gruppo punterà a investire 300 milioni di euro nel riassetto delle attività sul mercato domestico, che arriverà a un modello multicanale con solo tre brand (Generali, Alleanza e Genertel). Un netto ridimensionamento rispetto ai 10 attualmente operanti sul territorio nazionale.

Tutte le ultime su: generali
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »