NAVIGA IL SITO

GEDI: EXOR compra la quota CIR e lancerà l’Opa su tutto il capitale (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 3 dic 2019 ore 07:46 Le news sul tuo Smartphone

gedi_1Nella serata di ieri EXOR ha annunciato che rileverà da CIR - che ha accettato l'offerta - il 43,78% del gruppo GEDI a un prezzo di 0,46 euro per azione. Un valore che incorpora un premio di oltre il 64% sulla chiusura di Borsa di venerdì del titolo GEDI, pari a 28 centesimi.

La società, che edita tra le altre La Repubblica, L’Espresso e La Stampa, passerà così alla holding della famiglia Agnelli. Che dopo aver rilevato le azioni dalla finanziaria dei De Benedetti lancerà un offerta obbligatoria, sempre a 0,46 euro per azione. Il quotidiano ricorda che EXOR ha già una quota del 5,99% nella società editoriale ed arriverà così a quasi il 50%.

L’operazione è condizionata al via libera di Commissione Ue e Antitrust e si prevede che sarà completata entro aprile del 2020. Secondo quanto indicato dalle due società, la finanziaria dei De Benedetti reinvestirà parte delle somme percepite rilevando il 5% della società al prezzo dell'OPA.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: gedi , exor , cir
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »