NAVIGA IL SITO

Garofalo HC, i conti del 2020. Presentata richiesta per segmento STAR

di Edoardo Fagnani 16 mar 2021 ore 13:31 Le news sul tuo Smartphone

garofalo-health-careGarofalo Health Care - società quotata al MidCap e attiva nel settore della sanità privata accreditata in Italia - ha comunicato i risultati finanziari relativi al 2020, esercizio chiuso con ricavi per 210,85 milioni di euro, in aumento del 7,3% rispetto ai 196,54 milioni ottenuti l’anno precedente, principalmente per effetto della variazione di perimetro derivante dalle operazioni di M&A realizzate nel 2019 (che hanno contribuito pienamente sull’esercizio 2020) e nel 2020 (XRay One, acquisita a luglio). In flessione, invece, il margine operativo lordo adjusted, che si è ridotto da 38,2 milioni a 34 milioni di euro (-11%); di conseguenza, la marginalità è scesa dal 19,5% al 16,1%. Garofalo Health Care ha segnalato che la sospensione delle attività imposta a partire dal mese di marzo non ha consentito il pieno assorbimento dei costi fissi. Garofalo Health Care ha chiuso l’esercizio con un utile netto (esclusa la quota di terzi) di 11,78 milioni di euro, in contrazione rispetto ai 13,14 milioni contabilizzati nel 2019, in conseguenza all’incremento degli oneri finanziari.

A fine 2020 l’indebitamento netto era salito a 97,68 milioni di euro, rispetto ai 94,68 milioni di inizio anno, in conseguenza principalmente all’acquisizione di XRayOne (per 16,1 milioni di euro).

 

Il management di Garofalo Health Care ha segnalato che nei mesi di gennaio e febbraio 2021 la società ha registrato ricavi in linea con i livelli registrati nello stesso periodo del 2019, anno non colpito dall’emergenza Covid-19, nonostante un contesto generale di riferimento che rimane ancora incerto. Per quanto riguarda l’andamento prevedibile per i prossimi mesi dell’anno corrente, il management ritiene che questo dipenderà dalle misure restrittive di contrasto alla pandemia che saranno introdotte dalle autorità governative, al momento ancora non certe per estensione e durata.

 

Il management di Garofalo Health Care proporrà all'assemblea degli azionisti di destinare il risultato d’esercizio a riserve. Inoltre, i vertici hanno presentato a Borsa Italiana la richiesta di ammissione al segmento STAR.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bilanci 2020 , garofalo health care