NAVIGA IL SITO

Telecom Italia e Telecom Italia Media si fondono

di Edoardo Fagnani 19 feb 2015 ore 18:19 Le news sul tuo Smartphone

I consigli di amministrazione di Telecom Italia e Telecom Italia Media (società controllata e soggetta a direzione e coordinamento di Telecom Italia, che ne detiene direttamente e indirettamente il 77,71% del capitale ordinario e il 2,25% del capitale di risparmio) hanno approvato le linee essenziali del progetto di integrazione tra le due società da attuarsi nella forma di una fusione per incorporazione di Telecom Italia Media in Telecom Italia.
Questa operazione consentirà risparmi di gestione del gruppo e maggior efficacia nella valorizzazione di Persidera.

telecom-italia-media3L'operazione prevede l'assegnazione di 0,66 azioni ordinarie Telecom Italia ogni azione ordinaria di Telecom Italia Media, e 0,47 azioni risparmio Telecom Italia ogni azione risparmio Telecom Italia Media.
Non sono previsti conguagli in denaro. In alternativa è previsto il recesso a prezzi di mercato.
Si prevede che la fusione sarà perfezionata entro il terzo trimestre del 2015.

La fusione avrà effetti marginali sulla composizione dell’azionariato di Telecom Italia in quanto la diluizione massima conseguente all’emissione delle nuove azioni, a servizio del concambio degli azionisti di minoranza Telecom Italia Media è pari a circa lo 0,114% dell’attuale capitale ordinario e a circa lo 0,042% dell’attuale capitale di risparmio.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: telecom italia , telecom italia media