NAVIGA IL SITO

Frendy Energy all'AIM Italia

di Mauro Introzzi 19 giu 2012 ore 10:57 Le news sul tuo Smartphone
Frendy Energy, Società italiana specializzata nella produzione di energia elettrica attraverso impianti mini-hydro, ha presentato domanda di ammissione alla quotazione sul mercato AIM Italia/Mercato alternativo del capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. L’inizio delle negoziazioni è previsto per il 22 giugno e Frendy Energy sarà la prima Società a essere quotata sul mercato AIM Italia dopo la fusione tra MAC e AIM, avvenuta il 1° marzo scorso.

La quotazione è seguita da Integrae SIM in qualità di Global Coordinator, di NOMAD, di operatore specialista, da Grimaldi Studio Legale come advisor legale, da PKF come Società di revisione e dallo Studio Pretelli quale advisor fiscale.

Il collocamento riservato ad investitori qualificati, e comunque con esclusione dell'offerta al pubblico, si è concluso con la raccolta di un importo di Euro 2.730.000 con emissione di n. 2.600.000 nuove azioni rivenienti esclusivamente da un aumento di capitale. Il prezzo di sottoscrizione è stato fissato a Euro 1,05 per azione.
L’operazione ha raccolto manifestazioni di interesse da parte di investitori qualificati pari a circa 3 volte il quantitativo offerto.

Alla data di inizio delle negoziazioni la capitalizzazione è prevista pari a circa Euro 18 milioni per un flottante pari a circa il 30% del capitale sociale.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: aim italia