NAVIGA IL SITO

FOS, conosciamo meglio la società

La società si occupa di progettazione, sviluppo e commercializzazione di soluzioni digitali per la gestione e protezione dei dati. Le azioni sono state collocate a 2,25 euro

di Edoardo Fagnani 26 nov 2019 ore 12:01

gruppo-fosCon l’esordio di FOS sono diventate 32 le matricole del 2019 all’AIM Italia. La società ha debuttato sul listino dedicato alle PMI dinamiche e competitive il 26 novembre 2019.

L’ammissione alla quotazione è avvenuta in seguito a un collocamento di 2.221.500 azioni ordinarie di nuova emissione, rivenienti dall’aumento di capitale riservato. Le azioni di FOS sono state collocate a 2,25 euro, per una capitalizzazione iniziale pari a circa 14 milioni di euro.

 

FOS - L'ATTIVITA'

FOS è stata costituita nel 1999 focalizzandosi fin da subito nel settore dell’Information Technology.

La società si occupa primariamente di progettazione, sviluppo e commercializzazione di soluzioni digitali per la gestione e protezione dei dati che integrano applicazioni software, dispositivi hardware e infrastrutture di rete. Inoltre, FOS si occupa della realizzazione di completi sistemi informativi, di sistemi di automazione e dei relativi impianti tecnologici di supporto, nonché della loro gestione per proprio conto e per conto terzi. La società opera anche in riferimento all’attività dei centri di chiamata o centri di supporto con finalità di marketing, vendita, assistenza clienti e/o assistenza tecnica e sistemistica.

Al 31 dicembre 2018, FOS poteva contare su 78 clienti. La clientela è composta principalmente da primarie aziende italiane ed estere attive in diversi settori manifatturieri e industriali, prevalentemente quelli relativi al welfare, sanità/medicale, bancario e assicurativo, trasporti e shipping, nonché da soggetti pubblici quali le pubbliche amministrazioni centrali e locali. FOS presta i propri servizi sulla base di contratti di durata annuale o pluriennale e ha registrato nel corso degli anni elevati livelli di fedeltà in fase di rinnovo dei contratti.

 

FOS - I DATI DI BILANCIO

FOS ha fornito alcuni dati relativi all’esercizio 2018 e al primo semestre del 2019.

Nel dettaglio, la società ha terminato lo scorso anno con un valore della produzione di 9,72 milioni di euro, in aumento del 9,5% rispetto agli 8,88 milioni ottenuti nell’esercizio precedente. Il risultato operativo è salito del 27,8%, passando da 781mila euro a quasi un milione di euro; di conseguenza, la marginalità è salita al 10,3%. Al contrario, l’utile netto è sceso da 476mila euro a 444mila euro, in conseguenza a maggiori oneri finanziari e imposte.

Nella prima metà del 2019 il valore della produzione di FOS si è attestato a 5,16 milioni di euro, in aumento del 17,7% rispetto ai 4,38 milioni ottenuti nella prima metà dello scorso anno. Il risultato operativo è salito del 24,4% a oltre 594mila euro (marginalità dell’11,5%), mentre l’utile netto è sceso d 310mila euro a 257mila euro.

A fine giugno l’indebitamento netto era pari a 2,36 milioni di euro, in calo rispetto ai 3,06 milioni di inizio anno.

Al momento il management di FOS non ha individuato una politica di distribuzione dei dividendi.

 

FOS - LA STRATEGIA

FOS ha segnalato che intende consolidare il posizionamento, oltre che sui clienti storici, anche sui nuovi clienti acquisiti recentemente.

Inoltre, la società punta a promuovere i servizi di outsourcing ICT integrati alle soluzioni storage e cloud per datacenter che hanno permesso al gruppo di partecipare con successo a iniziative, bandite a gare da importanti aziende nazionali e internazionali.

Inoltre, FOS ha intenzione di incrementare per linee interne il fatturato legato a Consulenza Tecnica, Servizi e Soluzioni ICT e Soluzioni Smart.

FOS non esclude di poter aumentare la propria quota di mercato in Italia anche attraverso una crescita per linee esterne. La strategia che è stata individuata per selezionare le potenziali aziende target parte dall’individuazione di società con una offerta che sia complementare a quella del gruppo tali per cui siano attivabili anche sinergie in termini di costo. Sono al momento in corso alcune valutazioni di società operative in Italia (centro e nord Italia) i cui modelli di business rientrano nella strategia appena esposta.

 

FOS - I PRINCIPALI RISCHI

Tra i fattori di rischio indicati nel documento informativo i vertici di FOS hanno segnalato la concentrazione dei ricavi su un numero limitato di clienti; in particolare, nel 2018 i due maggiori clienti hanno contribuito al 46% del fatturato complessivo dell’azienda, mentre i primi cinque clienti hanno pesato sul 72% dei ricavi dotali di FOS. La società ha evidenziato che, sebbene i rapporti con i clienti siano consolidati e costituiscano il risultato di un rapporto di lunga data, non è possibile escludere l’eventuale interruzione o la mancata prosecuzione dei rapporti in essere con uno o con entrambi i primi due clienti o la perdita o diminuzione di una parte di fatturato generato dagli stessi, ovvero il mancato o ritardato pagamento dei corrispettivi dovuti dai clienti per i servizi prestati dal gruppo.

Inoltre, la società ha ricordato che il settore nel quale opera è caratterizzato da continui cambiamenti tecnologici, da un’elevata concorrenza nonché da una rapida obsolescenza di prodotti e servizi; sono fattori che rendono necessario un costante aggiornamento ed un continuo miglioramento dei servizi offerti da parte del gruppo che, altrimenti, rischierebbero di diventare obsoleti in un lasso di tempo relativamente breve, da un punto di vista sia tecnologico, sia di contenuti, perdendo il loro potenziale commerciale.

Senza trascurare il fatto che FOS si trova a competere con società e gruppi industriali spesso di dimensioni maggiori, anche multinazionali, e operatori specializzati che potrebbero essere dotati di risorse superiori a quelle di cui dispone il gruppo ovvero di competenze specifiche di settore particolarmente sviluppate e tali da consentire un miglior posizionamento sul mercato di riferimento.

Tutte le ultime su: fos
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »