NAVIGA IL SITO

FinecoBank, sale l'utile nei primi 9 mesi del 2016

FinecoBank ha chiuso i primi 9 mesi del 2016 con un utile in crescita. Salgono anche il totale delle attività finanziarie e i coefficienti patrimoniali. Diffusi anche alcuni risultati relativi al mese di ottobre

di Mauro Introzzi 8 nov 2016 ore 13:05

FinecoBank ha chiuso i primi 9 mesi del 2016 con un utile in crescita. Salgono anche il totale delle attività finanziarie e i coefficienti patrimoniali. Diffusi anche alcuni risultati relativi al mese di ottobre.

 

FINECOBANK: CONTI ECONOMICI DEI PRIMI 9 MESI 2016 E DEL TERZO TRIMESTRE

fineco3_1Il margine d’intermediazione dei primi nove mesi del 2016 di FinecoBank è stato pari a 420,7 milioni di euro, in crescita del 3,3% rispetto ai 407,4 milioni di euro dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Nel terzo trimestre il margine d’intermediazione è stato pari a 131,8 milioni di euro,  in calo del 5,7% rispetto ai 139,7 milioni di euro registrati nello stesso trimestre del 2015.

I costi operativi dei primi nove mesi del 2016 sono stati pari a 171,1 milioni di euro, in calo dell'1,4% rispetto ai 173,6 milioni dei primi nove mesi 2015. Il cost/income ratio si attesta al 40,66% nei primi nove mesi del 2016, e al 42% al netto delle poste non ricorrenti, in riduzione rispetto al 43% dello stesso periodo dell’anno precedente.


Il risultato di periodo dei primi nove mesi del 2016 è stato così pari a 162,4 milioni di euro, in salita del 9,1% su base annia e del 2,8% escludendo alcune poste positive non ricorrenti del secondo trimestre. Nel trimestre il risultato di periodo è stato pari a 44,6 milioni di euro, in calo del 19,1% su base annua. Il risultato di periodo relativo all’ordinaria attività di business è pari a 52 milioni di euro risultando il miglior trimestre dell’anno (escludendo alcuni componenti di reddito non ricorrenti del secondo trimestre).

 

FINECOBANK: ATTIVITA' A FINE SETTEMBRE 2016

Il totale delle attività finanziarie a fine settembre era pari a 57,6 miliardi di euro, in crescita del 4% rispetto a fine 2015 grazie alla raccolta netta dei primi nove mesi dell’anno pari a 3,6 miliardi di euro e nonostante l’effetto mercato negativo pari a 1,3 miliardi di euro tutti riconducibili al risparmio amministrato.

FINECOBANK: RATIO PATRIMONIALI A FINE SETTEMBRE 2016

La banca, a conferma della sua solidità patrimoniale, ha registrato a fine settembre un CET1 ratio transitional che sale al 23,14% dal 21,39% di fine 2015. Il Total capital ratio transitional è pari al 23,15%, dal 21,55% di fine 2015.

 

FINECOBANK: DATI A FINE OTTOBRE 2016

Il gruppo ha comunicato che a fine ottobre, da inizio anno, la raccolta netta è stata pari a 3,94 miliardi di euro, in calo del 4% su base annua. Sempre da inizio anno la raccolta netta in guided products da inizio anno è stata pari a 3,28 miliardi, in salita del 20% rispetto ai primi 10 mesi del 2015. I guided products sono pari al 55% dello stock delle attività in gestione.
A fine ottobre i clienti totali erano 1.107.300, in salita del 7% su base annua (91.300 nuovi clienti nel 2016).

Tutte le ultime su: fineco , terzo trimestre 2016
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.