NAVIGA IL SITO

Fideuram precisa su Spystocks

di La redazione di Soldionline 11 mar 2004 ore 20:07 Le news sul tuo Smartphone
In riferimento alle notizie pubblicate ieri dal sito Spystocks nel lancio dal titolo “Fideuram, le risposte a Bankitalia”, relative agli accertamenti ispettivi compiuti in Banca Fideuram da Via Nazionale nell’ultimo trimestre del 2003, la controllata del gruppo Sanpaolo Imi precisa stasera in una nota che: “nel documento sottoscritto dai suoi amministratori e inviato all’inizio di marzo alla Banca d’Italia non sono in alcun modo presenti i contenuti riportati dal sito relativamente alle attività ispettive”. Banca Fideuram precisa, in particolare, che non risulta che “gli amministratori hanno contrapposto la necessità di sfruttare, nel periodo positivo di Borsa, le occasioni che il mercato offriva anche mediante lo sviluppo della rete per successive acquisizioni, mettendo in secondo piano l’adeguamento della struttura e delle soluzioni informatiche adibite ai controlli interni. Struttura che Giampietro Ongaro, a capo della vigilanza interna, aveva chiesto fosse rafforzata ma le cui esigenze si sono scontrate, a cavallo tra il 2001 e il 2002, anche con le risorse e le energie spese per l’adeguamento dei processi informatici al cambio di valuta. Negli anni seguenti, inoltre, la crisi dei mercati finanziari non avrebbe permesso di spendere per l’assunzione di personale adibito ai controlli interni, cosa che la banca programmava di fare nel 2004”. (l.s.) Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.