NAVIGA IL SITO

Fiat Chrysler e Alfa Romeo: l’orizzonte incerto dell’automobile (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 4 set 2019 ore 07:40 Le news sul tuo Smartphone

fiat_chrysler_3Sul quotidiano un’analisi del futuro del settore auto di FCA. Che, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, starebbe ripensando alle strategie commerciali sul mercato americano, dove non saranno più vendute le versioni berlina e cabrio della 500 dal 2020, e analizzando in Italia le performance del brand Alfa Romeo, in una situazione definita “complicata”. Il quotidiano ricorda che “in agosto sono state distribuite 1.131 vetture con il marchio del Biscione, il 68% in meno rispetto all’agosto 2018 e il 50% in meno nei primi otto mesi dell’anno, con una quota di mercato che ormai è stata ridotta al lumicino: 1,3%”.

Momento poco positivo anche per Maserati, con le immatricolazioni che hanno mostrato un calo del 22%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fiat chrysler automobiles