NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Ferrari, i conti dei primi 9 mesi del 2018

Ferrari, i conti dei primi 9 mesi del 2018

Ferrari ha chiuso i primi 9 mesi del 2018 con una crescita di tutti i principali aggregati economico-finanziari. I conti sono risultati in linea con i target. Confermata la guidance 2018

di Mauro Introzzi 5 nov 2018 ore 14:01

ferrari-logoFerrari ha chiuso i primi 9 mesi del 2018 con una crescita di tutti i principali aggregati economico-finanziari. I conti sono risultati in linea con i target dell’azienda. Confermata la guidance per l’intero 2018.

 

FERRARI, CONTI ECONOMICI DEI PRIMI 9 MESI 2018

Nei primi 9 mesi dell’anno Ferrari ha registrato ricavi pari a 2,57 miliardi di euro, in linea con i conti dello stesso periodo del 2017. Le consegne totali sono state 6.853 contro le 6.381 auto vendute nei primi 3 trimestri del 2017.

Il margine operativo lordo si è attestato a 841 milioni, in salita dell’8% dai 778 di 12 mesi prima, con un reddito operativo di 630 milioni di euro, in crescita del 9% rispetto ai 581 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

L’utile netto dei 9 mesi si è attestato a 596 milioni, in miglioramento del 49% rispetto ai 401 dei primi 9 mesi del 2017. Su base adjusted l’utile è stato pari a 454 milioni, in salita del 14% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’utile base adjusted per azione è pari a 2,4 euro dai 2,11 dei primi 9 mesi del 2017.

 

FERRARI, CONTI ECONOMICI DEL TERZO TRIMESTRE 2018

Ferrari ha chiuso il terzo trimestre 2018 con ricavi pari a 836 milioni di euro, in linea con i conti dello stesso periodo del 2017. Le consegne totali sono state 2.262, contro le 2.046 del terzo quarter 2017.

Il margine operativo lordo si è attestato a 278 milioni, in salita del 5% rispetto ai 266 di 12 mesi prima, con un reddito operativo di 203 milioni di euro, sostanzialmente rispetto ai 202 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

L’utile netto del terzo trimestre 2018 si è attestato a 287 milioni, un valore doppio rispetto ai 141 milioni dello stesso periodo del 2017. Su base adjusted l’utile è stato pari a 146 milioni, rispetto ai 141 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

 

FERRARI, FLUSSI E DEBITI A FINE SETTEMBRE 2018

Nei 9 mesi il free cash flow industriale si è attestato a 288 milioni di euro, dai 315 dello stesso periodo dell’anno precedente. A fine settembre l'indebitamento industriale netto si è attestato a 372 milioni di euro, con un calo del 21,4% rispetto ai 473 milioni di euro di fine 2017.

 

FERRARI, STIME 2018 CONFERMATE

Il Cavallino Rampante ha confermato le sue stime sull’intero 2018. La guidance Ferrari 2018 prevede consegne superiori alle 9mila unità (incluse le hypercar), ricavi netti superiori ai 3,4 miliardi di euro, un margine operativo lordo adjusted pari o superiore agli 1,1 miliardi e un indebitamento industriale netto, a fine 2018, sotto i 350 milioni di euro (inclusa la distribuzione già avvenuta di dividendi a possessori di azioni ordinarie ed esclusi potenziali riacquisti di azioni) Nell’anno si stimano spese in conto capitale di circa 650 milioni di euro.

Tutti gli articoli su: ferrari , terzo trimestre 2018 Quotazioni: FERRARI
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Guida completa al contratto di prestazione occasionale: le novità 2018

Guida completa al contratto di prestazione occasionale: le novità 2018

Con prestazione occasionale si intende una fattispecie di contratto attraverso il quale una parte assume l’altra a svolgere un determinato lavoro per un breve periodo di tempo Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »