NAVIGA IL SITO

Ferragamo, i conti del 2014. Dividendo 2015 a 0,42 euro

Il consiglio di amministrazione proporrà all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,42 euro per azione ordinaria

di Mauro Introzzi 12 mar 2015 ore 17:44

Nell'esercizio 2014, il gruppo Salvatore Ferragamo ha realizzato ricavi consolidati pari a 1,33 miliardi di euro, in incremento del 5,9% a tassi di cambio correnti e del 6,5% a cambi costanti, rispetto agli 1,26 miliardi di euro del 2013.

Il risultato operativo lordo  aumentato del 13%, passando dai 260 milioni di euro del 2013 a 293 milioni di euro, con un'incidenza sui ricavi in crescita dal 20,7% al 22,0%. Il risultato operativo è invece passato da 219 milioni di euro dell'anno precedente a 245 milioni di euro, evidenziando un incremento del 12% e un'incidenza sui ricavi del 18,4%, dal 17,4% dell esercizio 2013.

ferragamo2_1L'utile netto di pertinenza del gruppo è stato pari a 157 milioni di euro, dai 150 milioni registrati nel 2013, segnando un incremento del 4%, ma in aumento del 13%e scludendo la plusvalenza relativa alla cessione della quota nella società Zefer.

A fine anno l'indebitamento finanziario netto è passato dai 33 milioni di euro al 31 dicembre 2013, a 49 milioni di euro.

Il consiglio di amministrazione proporrà all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,42 euro per azione ordinaria, in aumento del 5% rispetto ai 40 centesimi dell'esercizio precedente. Il dividendo verrà posto in pagamento il 20 maggio 2015 con data stacco cedola 18 maggio 2015.

LEGGI ANCHE: I dividendi del 2015

Tutte le ultime su: salvatore ferragamo , bilanci 2014 , dividendi
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.