NAVIGA IL SITO

“Fca raddoppia l’utile nel 2017”. E Magneti Marelli va in Borsa (Corriere della Sera)

di Edoardo Fagnani 26 gen 2018 ore 07:52 Le news sul tuo Smartphone

fiat-chrysler-automobiles-logoIl Corriere della Sera ha analizzato i risultati dell’esercizio 2017 comunicati ieri da Fiat Chrysler Automobiles. Il gruppo automobilistico ha chiuso lo scorso anno con una forte crescita della redditività e una diminuzione dell’indebitamento industriale.

Nel corso della conference call a commento dei risultati il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, ha puntualizzato che il successore alla guida dell’azienda sarà un manager interno e ha anticipato che il nome sarà svelato il prossimo 1° giugno, in occasione della presentazione del piano industriale al 2022. Marchionne ha aggiunto che al momento non c’è più sul tavolo un eventuale progetto di fusione con gruppo del settore, mentre lo scorporo delle attività di Magneti Marelli sarà ufficializzato nelle prossime settimane; la quotazione della controllata, valutata tra i 4 e i 5 miliardi di euro, consentirà a Fiat Chrysler Automobiles di azzerare l’indebitamento industriale entro il primo semestre.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.