NAVIGA IL SITO

Falck Renewables rivede i target al 2021

di Mauro Introzzi 12 dic 2018 ore 14:36 Le news sul tuo Smartphone

falckrenewables-logoNel corso del capital markets day organizzato in queste ore a Milano i vertici di Falck Renewables hanno aggiornato il piano industriale al 2021 alla luce degli ultimi risultati: nell'anno in corso, infatti, il business ha superato aspettative e guidance.

Le attese per l'intero 2018 parlano di un margine operativo lordo consolidato di 184 milioni di euro, in salita del 2,2% rispetto alla guidance comunicata con i risultati dei primi 9 mesi, un risultato netto di gruppo consolidato pari a 34 milioni di euro e una posizione finanziaria netta a quota 555 milioni di euro, in contrazione del 7,5% rispetto alla guidance comunicata con i risultati dei primi 9 mesi.

Per il 2019 le attese indicano un margine operativo lordo consolidato di circa 184 milioni di euro, un risultato netto di gruppo consolidato superiore ai 30 milioni di euro e una posizione finanziaria netta consolidata di circa 737 milioni di euro.

Per l'esercizio 2018, da pagare nel 2019, è stato proposto un dividendo di 6,3 centesimi di euro, in aumento del 19% su base annua.

 

Riviste anche le stime per il 2021. L'esercizio dovrebbe chiudersi con un margine operativo lordo consolidato di 213 milioni di euro, in miglioramento del 2,4% rispetto al piano presentato lo scorso anno, e in crescita del 5% medio annuo nel periodo 2018-2021.

Il risultato netto consolidato di gruppo è atteso oltre i 40 milioni di euro, 10 in più rispetto a quanto indicato lo scorso anno, mentre gli investimenti cumulati 2019-2021 saranno pari a 506 milioni di euro, rispetto ai 408 milioni di euro del piano precedente.

A fine 2021 la posizione finanziaria netta consolidata diminuirà dagli 813 milioni di euro, attesi nel piano industriale presentato l’anno scorso a 804 milioni di euro previsti nel piano attuale. Il gruppo si attende di migliorare il suo rapporto posizione finanziaria netta/margine operativo lordo consolidato al 2021 dal 3,9x, nel piano presentato lo scorso anno, al 3,8x nel piano attuale.

 

Infine i vertici di Falck Renewables hanno rivisto l'intera politica dei dividendi: sarà introdotto un dividendo minimo garantito  per ogni anno (pari a 6,5 centesimi di euro nel 2020, a 6,7 nel 2021 e a 6,9 nel 2022) e l’effettiva distribuzione sarà decisa anno per anno sulla base del massimo valore tra il minimo garantito e un payout ratio del 40% dell’utile netto di gruppo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: falck renewables

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Le categorie catastali sono una classificazione degli immobili urbani che indica la destinazione d'uso degli immobili stessi. Ecco cosa e quali sono. E a cosa servono Continua »