NAVIGA IL SITO

EXOR propone la conversione delle azioni privilegiate e di risparmio

di Edoardo Fagnani 11 feb 2013 ore 19:22 Le news sul tuo Smartphone
Il consiglio di amministrazione di EXOR ha deliberato di proporre agli azionisti la conversione delle azioni privilegiate e di risparmio della società in azioni ordinarie. Se approvata dalle rispettive assemblee degli azionisti, la proposta comporterà la conversione in azioni ordinarie di tutte le azioni privilegiate e di risparmio.

Il management intende proporre un rapporto di conversione pari a un'azione ordinaria per ciascuna azione privilegiata e pari a un'azione ordinaria per ciascuna azione di risparmio, che rappresenta un premio implicito – nell’ordine - pari a 11,18% e a 10,18% rispetto ai prezzi di chiusura di oggi delle azioni privilegiate e di risparmio.
Le azioni privilegiate e le azioni di risparmio conserveranno i diritti economici a valere sull’esercizio 2012, e in particolare il diritto a ricevere il dividendo, qualora sia deliberato.

Le proposte saranno sottoposte all’approvazione delle assemblee speciali degli azionisti privilegiati e di risparmio che saranno convocate per il 19 marzo 2013 e dell’assemblea generale degli azionisti (in sede straordinaria) che sarà convocata per il 20 marzo 2013.

Secondo i vertici di EXOR, la conversione ha lo scopo di semplificare la struttura del capitale e la governance della società, creando condizioni di maggiore chiarezza. Inoltre la conversione eliminerà categorie di titoli che hanno registrato volumi di negoziazione molto limitati, sostituendoli con azioni ordinarie, che grazie all’operazione potranno beneficiare di una maggiore liquidità. Il consiglio di amministrazione ritiene che la conversione possa recare benefici per tutti gli azionisti.

Nel corso della stessa riunione, il consiglio di amministrazione ha deliberato di aumentare l’esborso massimo autorizzato del programma di buy-back, portandolo da 50 milioni a 200 milioni di euro. La durata, le modalità e le condizioni del programma rimangono immutate. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: exor , azioni proprie Quotazioni: EXOR EXOR PRV EXOR RSP
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »