NAVIGA IL SITO

Exor ha rivisto i dati del primo trimestre del 2014

di Edoardo Fagnani 7 lug 2014 ore 20:50 Le news sul tuo Smartphone
exor_2Exor, ha comunicato che, in seguito a una modifica della contabilizzazione di una parte dell’acquisizione del 41,5% di Chrysler effettuata da Fiat, la holding della famiglia Agnelli ha riapprovato i dati consolidati del primo trimestre dell’anno.
In particolare, la revisione comporta una variazione del risultato consolidato netto di EXOR del periodo, che passa da una perdita di 83,2 milioni di euro a una perdita di 38,1 milioni e del patrimonio netto, che passa da 7,32 miliardi a 7,29 miliardi di euro. La posizione finanziaria non ha subito variazioni data la natura non monetaria della rettifica.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: exor , primo trimestre 2014