NAVIGA IL SITO

Erg, approvato il piano industriale per il 2013/2015

di Edoardo Fagnani 19 dic 2012 ore 07:55 Le news sul tuo Smartphone
Il consiglio di amministrazione di Erg ha approvato il piano strategico per il triennio 2013-2015. La società guidata dalla famiglia Garrone ha confermato la strategia di crescita nelle energie rinnovabili, in particolare nell’Europa dell’Est. Inoltre, il management ha evidenziato che la solidità della struttura patrimoniale del gruppo, in uno scenario finanziario ancora debole, anche in considerazione dell’opzione di vendita sul rimanente 20% della Raffineria ISAB, permetterà grande flessibilità per poter cogliere eventuali opportunità di crescita per vie esterne.
Dal punto di vista numerico, Erg ha confermato i target finanziari per l'esercizio in corso e punta a portare il margine operativo lordo a 600 milioni di euro entro il 2015. Nel periodo del piano la società ha previsto investimenti per circa 500 milioni di euro, mentre a fine piano la posizione finanziaria netta dovrebbe attestarsi a 1,1 miliardi di euro. Infine, Erg ha confermato l'attuale politica dei dividendi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: erg
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »