NAVIGA IL SITO

ENI si aggiudica un nuovo blocco esplorativo offshore in Angola

di Edoardo Fagnani 17 gen 2020 ore 11:54 Le news sul tuo Smartphone

eni-logo-marchioENI ha comunicato che ANPG - concessionaria di stato per i diritti minerari in Angola - ha assegnato al Cane a sei zampe (come operatore con una quota del 60%) il Blocco 28, nell’ambito del Bid Round Competitivo 2019 per blocchi nei bacini di Namibe e Benguela. La nuova assegnazione permette alla società di perseguire il consolidamento del proprio portfolio titoli e la presenza di lungo termine nel Paese africano.

ENI svolgerà il ruolo di operatore nel blocco, situato nelle acque profonde dell’inesplorato Bacino del Namibe; la joint-venture comprenderà, Sonangol P&P con il 20% di interesse partecipativo, mentre il restante 20% sarà assegnato a un terzo partner nella finalizzazione del contratto.

L’aggiudicazione è avvenuta nell’ambito del primo Bid Round competitivo internazionale per l’attribuzione delle concessioni petrolifere messe in offerta secondo calendarizzazione da ANPG nel periodo 2019-2025.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Bonus facciate cos'è e come funzionano le detrazioni

Bonus facciate cos'è e come funzionano le detrazioni

A partire dal primo gennaio 2020 le spese sostenute e documentate per interventi di recupero e restauro delle facciate degli edifici già esistenti beneficeranno di una detrazione fiscale Continua »