NAVIGA IL SITO

ENI, scoperte nuove risorse nel Golfo di Suez

di Edoardo Fagnani 25 ott 2019 ore 11:03 Le news sul tuo Smartphone

eni-logo-marchioENI ha annunciato di avere scoperto nuove risorse nel permesso di sviluppo di Abu Rudeis Sidri, nel Golfo di Suez, dove la società operatrice Petrobel, detenuta pariteticamente con la società di Stato Egyptian General Petroleum Corporation (EGPC), ha perforato un pozzo di delineazione della scoperta di Sidri Sud, annunciata lo scorso luglio. La scoperta di Sidri Sud, stimata contenere circa 200 milioni di barili di olio in posto verrà rivalutata grazie a questi nuovi risultati.

Il pozzo verrà completato e messo in produzione nei prossimi giorni con una portata giornaliera iniziale attesa di circa 5.000 barili.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni