NAVIGA IL SITO

ENI, nuovo pozzo nel Mar Mediterraneo egiziano

di Redazione Lapenna del Web 1 lug 2020 ore 10:59 Le news sul tuo Smartphone

eni_20ENI ha comunicato di aver perforato il primo pozzo nelle acque egiziane insieme ai partner BP e Total nell'ambito della licenza di North El Hammad di cui Eni detiene il 37,5% di interesse.

Il pozzo, denominato Bashrush, si trova a 11 chilometri dalla costa e verrà testato alla produzione. La scoperta è un nuova conferma delle risorse a gas della zona. Lo sviluppo sarà in partnership con BP e Total e in coordinamento con Egyptian Petroelum Sector. La società continuerà inoltre le perforazioni nella "Great Nooros Area" attraverso il pozzo "Nidoco NW-1 DIR.

Nel 2020 la produzione netta della società in Egitto è stata di 280.000 barili di olio equivalente al giorno.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: eni

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »